Lutto tremendo nel calcio, muore giovanissimo in un incidente

Dramma nel mondo del calcio, con una giovane promessa che si è spenta a causa di un grave incidente in auto.

Il sogno di giocare a calcio appartiene probabilmente a tutti i bambini del mondo, da coloro che possono permettersi un pallone ufficiale della squadra del cuore, a chi invece continua ad allenarsi con un Super Santos o un pallone ormai sgonfio e rovinato. Il calcio è passione e aggregazione, con i tempi che sono in evoluzione perenne, ma questo non toglie in alcun modo l’amore questo magico sport.

Incidente lutto nel mondo del calcio
Lutto nel mondo del calcio dopo un incidente (Canva – bicizen.it)

Sono rari i casi nei quali qualcuno corona il sogno di poter diventare un professionista quando ormai si sono passati i vent’anni, ma questo non significa che si debba abbandonare il proprio sogno. Il calcio infatti ha tantissime categorie oltre alla Serie A che è la massima espressione della disciplina, con quello a undici che arriva fino alla Terza Categoria, nella quale la competizione è più viva che mai nel nostro paese.

Si gioca perché si deve onorare la bellezza del gioco del calcio, perché questo sport è in grado di generare emozioni uniche. Accade dunque che diventa meraviglioso allacciarsi gli scarpini anche in un piccolo paese nel bresciano come Roè Volciano, zona che è molto vicina al lago di Garda.

Proprio in questa squadra giocava dal 2022 un ragazzo molto promettente che aveva dimostrato il proprio talento nella vicina Prevalle, altro paese in provincia di Brescia. Si chiamava Amara Kante, un giovane di soli 25 anni che aveva fatto della passione per il calcio il proprio stile di vita, ma purtroppo l’epilogo è stato il peggiore possibile.

Addio ad Amara Kante: lo schianto fatale

Kante era un ragazzo giovane che sognava di mantenersi esclusivamente con il calcio e lavorava duramente al punto che, già ai tempi del Prevalle, lavorava anche in un’azienda come autotrasportatore. Il giovane di origine della Costa d’Avorio, nel bresciano dal 2016, seguiva il suo sport preferito in una delle leghe minori – non certo per importanza ovviamente – che si svolgono nel nostro campionato.

Lutto calcio Amara Kante Roe Volciano
Amara Kante (Pagina Facebook Amara Kante – bicizen.it)

Il calciatore era approdato da tempo al Roè Volciano militante in Seconda Categoria. La piccola squadra nella quale giocava vedeva il difensore come uno dei suoi punti di forza. Il 5 dicembre, alle ore 6 del mattino, si è consumata la tragedia, mentre il giovane stava andando in direzione di Torino, all’altezza di Sesto San Giovanni, con il suo camion.

Secondo quanto riporta BresciaToday, il ragazzo avrebbe a un certo punto perso completamente il controllo del proprio mezzo e così facendo ha prima colpito un furgone condotto da un uomo di 58 anni e poi ha concluso la propria corsa contro un pilone di cemento. L’uomo sul furgone ha riportato delle ferite ma non è in pericolo di vita, mentre per Kante non c’è stato nulla da fare.

Il difensore del Roè Volciano ha avuto la peggio e l’impatto è stato devastante costandogli purtroppo la vita all’improvviso. Un dolore straziante che è ricordato con un breve messaggio di cordoglio dalla pagina ufficiale della squadra gardesana nella quale giocava. L’ennesima brutta storia della strada e una giovane vita spezzata da un incidente, notizie che non vorremmo mai sentire ma che purtroppo continuano ad arrivare con insopportabile frequenza.

Impostazioni privacy