Mercedes, clamorosa minaccia alla FIA: c’è di mezzo pure Hamilton

La Mercede e Lewis Hamilton al centro di una clamorosa vicenda: c’è stata anche una minaccia ai danni della Federazione Internazionale

Gli appassionati di Formula 1 sono rimasti assolutamente stupiti da quanto è emerso negli ultimi giorni. Il ruolo di Toto Wolff in tutta questa vicenda è assolutamente centrale e, di mezzo, poteva andarci anche Lewis Hamilton. Ma andiamo con ordine.

Hamilton addio Formula 1 ritorno Michael Masi
Pazzesco retroscena su Lewis Hamilton (Ansa) – Bicizen.it

La Formula 1 sta vivendo un periodo particolarmente caldo, non in pista ma in altri ambiti. La situazione è delicata e il motivo del contendere sono i rapporti tra la FIA, Liberty Media e la FOM. Ci sono in ballo accordi economici, sportivi, interessi e conflitti. Il presidente Mohammed Ben Sulayem non si è fatto mancare nulla nell’ultimo periodo e spesso è andato contro la proprietà americana del Circus.

L’ultimo punto di attrito riguarda l’inchiesta aperta dalla Federazione,  poi subito ritirata, nei confronti di Susie Stoddart, compagna di Toto Wolff e amministratrice delegata di F1 Academy, ovvero la competizione femminile. Conflitto di interessi e passaggio di informazioni al marito, queste le accuse che le erano state mosse, prima che il caso si sgonfiasse velocemente.

Tutte le squadre hanno appoggiato il leader della Mercedes in questa battaglia interna e lo stesso Lewis Hamilton si è battuto a spada tratta. Il team di Brackley e lo stesso pilota inglese, però, hanno avuto un’altra disputa piuttosto aspra con la Federazione. I fatti di Abu Dhabi nel 2021 non sono stati dimenticati e una proposta di Ben Sulayem rischiava di far saltare il banco. 

Toto Wolff è una furia, coinvolto anche Hamilton

Quest’ultimo si era espresso su un possibile ritorno in Formula 1 di Michael Masi colui che, di fatto, aveva condizionato con la sua decisione l’ultimo giro del GP vinto poi da Verstappen, campione del mondo con conseguente beffa per Hamilton.

Proprio qui è scattato l’out out di Toto Wolff, perfettamente documentato dal Daily Mail e dalla BBC. Il team principal e azionista della Mercedes vuole avere più peso all’interno della Formula 1 e quel Gran Premio del 2021 ad Abu Dhabi non l’ha certo dimenticato.

Toto Wolff minaccia addio Lewis Hamilton
Toto Wolff e Lewis Hamilton sfidano la FIA (Ansa) – Bicizen.it

Secondo quanto riportato dalla stampa britannica, Wolff: “Vuole controllare ogni cosa. Ha praticamente puntato una pistola alla testa di Jean Todt dicendogli: o viene mandato via Michael Masi o Lewis Hamilton lascerà la Formula 1”. Secondo il giornalista Jonathan McEvoy, quindi, la richiesta di Toto è stata piuttosto chiara e ha preso alla sprovvista la Federazione e la stessa Liberty Media.

Ben Sulayem, successore di Jean Todt, sta avendo diversi problemi “di interessi” proprio con il manager austriaco e la vicenda si sta infittendo. Addirittura non è da escludere che alla fine ci possa essere un cambio ai vertici della FIA, con il nome di Robert Reid, vice dell’attuale presidente ed ex co-pilota di rally britannico, in rampa di lancio.

Impostazioni privacy