BMW a sorpresa, è la fine di un’era: l’ufficialità non lascia scampo

La casa tedesca BMW fa un altro enorme passo verso il futuro: così il marchio bavarese si prepara a una svolta epocale

Tutti i produttori di automobili, europei e non, sono impegnate da anni verso un unico obiettivo: quello di arrivare a produrre automobili in linea con la normativa dell’Unione Europea che, a partire dal 2035, impedirà la vendita di veicoli con motore endotermico.  Alcune case come Dacia si sono dette pronte a produrre auto “tradizionali” fino al 2034, altre come Ferrari cercando di soppesare i vantaggi dei biocarburanti. Ma la maggioranza ha le idee chiare.

BMW rivoluzione nuova produzione auto elettriche
BMW, le cose stanno per cambiare – Bicizen.it

Tra le case produttrici maggiormente avvantaggiate – grazie a ciò che hanno fatto negli anni precedenti chiaramente – in questa gara vera e propria, troviamo BMW: smentita la notizia che il marchio fosse in procinto di dire addio per sempre ai suoi motori V6. Ora il marchio tedesco fa comunque sapere di aver fatto un enorme passo avanti verso l’addio ai motori termici.

Al centro della questione, un progetto interessante che BMW ha mostrato ufficialmente per la prima volta lo scorso anno ossia la Neue Klasse, una nuova piattaforma per la produzione di Auto di nuova generazione.

BMW, la novità è importantissima

Il brand ha dichiarato che c’è una data per l’entrata in produzione di questo modello ed è il 2026: “Come successe negli anni settanta, ancora una volta una ‘Neue Klasse’ si fa avanti per cambiare la storia del marchio”, riflette il Direttore dello stabilimento principale di Monaco della casa Peter Weber. Sarà proprio qui che verrà costruita la nuova ammiraglia del marchio.

BMW rivoluzione nuova produzione auto elettriche
BMW pronta a un cambiamento epocale (Ansa) – Bicizen.it

La vettura dunque ha una data d’uscita e si, sarà completamente elettrica, in linea con quanto avverrà dal 2026, anno in cui nello storico stabilimento di Monaco potrebbero essere prodotte soltanto automobili elettriche. Del resto giusto due mesi fa, sul finire dello scorso anno, la casa tedesca aveva fatto sapere che il futuro di Monaco non era legato più alla produzione – secolare – dei motori termici.

La produzione di vetture con motore tradizionale dunque continuerà ma non a Monaco che, con questo nuovo modello, aprirà una nuova stagione per il suo futuro prossimo. Una decisione davvero sorprendente per gli appassionati del marchi, ma siamo sicuri che la linea intrigante della Neue Klasse saprà far scordare anche ai più scettici verso i motori elettrici per questa decisione che la dice tutta sul nuovo corso dell’automotive.

Impostazioni privacy