Auto elettriche: che rivoluzione, attraversi l’Italia senza ricaricare mai

Le auto elettriche migliorano a vista d’occhio: la rivoluzione in arrivo consentirà ai conducenti di guidare questi mezzi senza fermarsi – quasi – mai.

Il mercato delle auto elettriche, pur a fatica, si sta pian piano espandendo anche in Italia. Le case produttrici stanno proponendo veicoli sempre più interessanti e tecnologici e alcune stanno anche provando ad abbassare il prezzo per venire incontro alle esigenze della clientela. Tuttavia ci sono ancora alcuni aspetti che fanno sorgere più di un dubbio nei potenziali acquirenti.

Autonomia auto elettriche
Viaggi stando tranquillo, addio ricarica (Canva) – Bicizen.it

Tra questi c’è sicuramente l’effettiva autonomia di questa nuova tipologia di veicoli. Sono in tanti a chiedersi se sia davvero possibile percorrere lunghe distanze con le auto elettriche senza doversi fermare troppo spesso presso le aree di ricarica. Le aziende stanno lavorando sodo anche su questo fronte e, stando agli ultimi dati che provengono dagli Stati Uniti, i miglioramenti sembrano evidenti.

I dati relativi all’autonomia combinata EPA per le auto elettriche a batteria, riportati dal Vehicle Technologies Office del DOE, fanno emergere che il 2023 è stato largamente il miglior anno per l’autonomia media EPA. Mentre nel 2022 il dato si fermava a 410 km, lo scorso anno la stima è stata di 430 km: l’aumento di 20 km non può che essere visto come un aspetto molto positivo, che consente di guardare con grande fiducia al futuro caratterizzato dalle auto elettriche.

Rivoluzione elettrica, i cittadini esultano: durano molto di più

La metà delle vetture elettriche che circolano sul territorio statunitense possono quindi contare su un’autonomia da 430 km e in molti casi anche superiore. Ma quali sono state le auto più desiderabili ed efficienti dal punto di vista dell’autonomia? Una delle versioni della berlina Lucid Air ha raggiunto addirittura gli 830 km di autonomia EPA: un risultato che fa davvero ben sperare.

Novità Lucid Air autonomia
Tra le auto americane, la Lucid Air ha una delle migliori autonomie registrate (Lucid Press Media) – Bicizen.it

Per fare un paragone, consideriamo che il nostro paese è lungo pressappoco 1.200 chilometri dal punto più a nord a quello più a sud.  La casa giapponese Toyota sta studiando batterie e telai aerodinamici che potrebbero presto portare alcuni modelli a raggiungere i 1.000 chilometri di autonomia ma, già con i valori della Lucid Air, potreste percorrere una buona porzione della penisola del Bel Paese senza mai ricaricare, traffico permettendo.

Rispetto a qualche anno fa gli utenti che vogliono acquistare un’auto elettrica hanno molta più possibilità di scelta e possono quindi puntare sui modelli con maggiore autonomia, in base alle loro esigenze. Va però sottolineato che questi miglioramenti non sono uniformi e già nel 2024 i dati potrebbero cambiare.

Quest’anno, infatti, il calcolo che determinerà l’autonomia EPA verrà effettuato in maniera differente rispetto agli anni precedenti: come riportato anche dal sito Insideevs.it si terrà conto di una media tra le migliori modalità di guida e le peggiori, pertanto non è da escludere una diminuzione in termini di autonomia. Detto ciò, gli esperti del settore sono convinti che molto presto l’autonomia mediana EPA raggiungerà – o supererà – i 480 chilometri.

Impostazioni privacy