Sei uno studente? Il Comune ti premia con soldi se lo fai

Continuano i progetti legati al mondo degli studenti nel nostro paese con il Comune pronto a premiarli con soldi nel caso questi accettino la proposta.

Si punta sempre verso una mobilità più sostenibile alla ricerca di un equilibrio tra traffico, spostamenti ed ecologia. Sono diverse le città che stanno lavorando alacremente in questa direzione.

Bonus per gli studenti
Premio agli studenti in denaro (Bicizen.it)

Ed è così che lo Stato allarga i cordoni della borsa per dare sostegno a chi ne ha bisogno e in cambio è disposto a contribuire a migliorare la comunità. Il Governo dunque fa un passo verso i cittadini aspettandosi che però anche questi facciano lo stesso per venirsi incontro su situazioni che sono molto delicate anche per il bene di tutti.

Si è deciso poi con questa operazione di sensibilizzare anche nei confronti dei più giovani, in modo da far crescere in maniera concreta le nuove generazioni e di affidare loro anche delle soluzioni verso un futuro che si possa considerare migliore. L’iniziativa del Comune ha colpito tutto il paese e pare evidente che molto presto si potranno verificare altre situazioni molto interessanti estese a diverse parti del nostro paese che hanno bisogno di un aiuto dal punto di vista della mobilità.

Soldi per chi lo fa, studenti coinvolti

Siamo in un paese dove i livelli di inquinamento atmosferico sono molto sostenuti, una cosa che lancia un allarme da tenere sotto osservazione e non trascurare.

Proprio per questo arriva una notizia molto interessante su una proposta del Comune di Viareggio. Questi si è impegnato a premiare gli studenti che si recheranno a scuola a piedi e in bicicletta, e di conseguenza ad aiutare le loro famiglie.

ecco il bonus per gli studenti
Bonus studenti, ecco come ottenerlo (Bicizen.it)

Si parla di buoni spesa che vanno dai 25 ai 100 euro per chi aderirà al progetto di mobilità sostenibile come racconta La Nazione nella sua versione online. Non si parla solo di Viareggio ma degli studenti residenti anche a Camaiore, Pietrasanta, Montignoso, Massa, Seravezza e Forte dei Marmi.

L’importo del bonus si calcolerà prendendo come unità di base chilometri percorsi a piedi o in bici. Per ogni chilometro si guadagnerà un credito denominato Gekoin dopo aver scaricato l’app Goodgo potrete guardare tutto lì.

Il promotore dell’iniziativa, il consigliere allo sport Alberto Mattugini, ha specificato: “Dal 2020 grazie a queste politiche il nostro Comune vanta il riconoscimento nazionale di comune ciclabile. Una pratica che fa bene all’ambiente e ai ragazzi che arriveranno a scuola già più attivi fisicamente e mentalmente”.

Impostazioni privacy