Robotaxi, c’è la frenata definitiva? Il drammatico episodio potrebbe cambiare tutto

A causa del recente accaduto il fenomeno del robotaxi potrebbe subire una frenata definitiva: proprio ciò che si temeva si è verificato. È allerta.

Il passo da progettazione a realtà è stato breve per i robotaxi. Il marchio Waymo ad esempio sta espandendo le sue vetture e il servizio inerente sempre di più, includendo in ultima istanza Los Angeles. Tuttavia ha avuto luogo un pericoloso incidente proprio qui, che ha allertato circa l’utilizzo del sistema robotico. E potrebbe portare a una frenata circa la diffusione del trasporto a pagamento. Basti pensare che già la Cruise, principale concorrente di Waymo, è sotto indagine del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e dell’Exchange Commission dopo un incidente con un pedone avvenuto a ottobre scorso. A oggi la principale conseguenza è stata il licenziamento di alcuni dirigenti senior per riacquistare la fiducia del pubblico.

Robotaxi frenata dopo incidente
Frenata sui robotaxi dopo l’incidente (ANSA) – bicizen

Quanto successo alla Waymo è stato meno grave e ha avuto ripercussioni di portata inferiore anche rispetto a tanti incidenti che purtroppo si verificano per errori umani. Ciò però non ha evitato di sollevare dubbi sul livello di sicurezza per chi opti per il robotaxi. Anzi, dà soltanto maggiore linfa alle idee dei critici, convinti che la tecnologia usata non sia ancora avanzata a tal punto da garantire la stessa serenità di un conducente umano.

Come spiegato dai vertici di Waymo all’agenzia ‘Reuters’, l’incidente si è verificato ai danni di un ciclista, sebbene per fortuna non siano state riportate ferite gravi in occasione dello scontro. Il fatto ha avuto luogo presso un incrocio a quattro corse, quando il veicolo autonomo era inizialmente ancora fermo.

Robotaxi, l’incidente mette in discussione l’intera invenzione: ora è a rischio

Pare che un camion di grosse dimensioni abbia svoltato all’incrocio, proprio mentre aveva cominciato ad avanzare anche il robotaxi e dietro il camion vi era il ciclista. L’algoritmo che guidava il veicolo Waymo non l’aveva individuato e quindi è stata inevitabile la collisione, sebbene pare che i freni si siano comunque attivati nell’immediato.

Robotaxi Waymo, incidente con un ciclista coinvolto
Robotaxi a rischio per l’incidente Waymo (ANSA) – bicizen

 

Troppo tardi però per evitare il sinistro. Subito il sistema ha effettuato la chiamata al 991. Il ciclista è stato visitato in loco. Ha riportato soltanto lievi ferite, quindi non è stato necessario trasferirsi in ospedale. Sia il ciclista che l’auto hanno lasciato il luogo da soli senza bisogno di ulteriore aiuto. Tuttavia l’incidente ha comunque generato una discussione e riflessione inevitabili sul funzionamento del robotaxi.

Impostazioni privacy