Pioggia di auto elettriche, esplode il mercato: quante occasioni ora

Il mercato è florido e i costruttori lavorano duramente. Ecco i nuovi modelli che conquisteranno le nostre strade.

Il mercato delle auto elettriche cresce sempre di più. Cresce, in un gioco di reciproca influenza, la voglia degli automobilisti di adeguarsi alle ormai sempre più diffuse abitudini legate alla sostenibilità ambientale. Di conseguenza tutti i costruttori stanno lavorando sempre più duramente per ingrandire la propria gamma auto, per adeguarsi alla richiesta del mercato.

Quante occasioni auto elettriche
Auto elettriche, occasioni per tutti i gusti – bicizen.it

Stellantis, ad esempio, ha avviato una partnership con Catl, una società cinese specializzata nella produzione di batterie, per la fornitura di celle e moduli per accumulatori al litio, ferro e fosfato. Una collaborazione che testimonia l’impegno di Stellantis nel mondo dei veicoli elettrici, dove il gruppo conta di avere 48 modelli disponibili entro la fine del 2024, 18 in più rispetto al 2023.

Un impegno serio, quello di Stellantis nei confronti delle auto Bev (Battery Electric Vehicle), che a portato il gruppo a decidere di premiare i dipendenti. In occasione della presentazione dei risultati del bilancio 2023, infatti, l’amministratore delegato Carlos Tavares ha annunciato che verrà erogato, sula busta paga di aprile, un premio lordo di circa 2mila euro a tutti i dipendenti Stellantis, che hanno un contratto collettivo specifico di lavoro (Ccsl).

Stellantis, i modelli di punta del gruppo: i dettagli

A conferma dell’impegno preso, tre marchi del gruppo Stellantis hanno presentato tre modelli nuovi di vetture elettriche. Tre evoluzioni di tre auto già presenti nelle rispettive gamme che, nella loro versione elettrica, rappresenteranno il futuro del gruppo.

Offerte auto elettriche
La nuova Lancia Ypsilon, gioiello di design e tecnologia (ansafoto.it) bicizen.it

La prima è la nuova Citroen e-C3, del segmento B, che con un motore da 113 Cv è adatta anche ai neopatentati. Il prezzo varia da un minimo di 23.900 euro fino ad un massimo di 28.400 euro in base alla versione che si sceglie. Con gli incentivi statali si può avere un bonus che parte da 6mila euro (senza rottamazione) fino a 13.750 euro (con la rottamazione di un’auto Euro 2). La seconda vettura è la nuovissima Lancia Ypsilon, che con un motore da 156 Cv ha un prezzo di 39.900 euro. Con gli incentivi, però, può scendere fino a 26.240 euro. Infine la Fiat Panda elettrica. Sono già in circolazione la Jeep Avenger e la Peugeto E-3008.

Si attende, infine, la presentazione di nuovi modelli che saranno, per la maggior parte, destinati al mercato nord americano. Si tratta delle Jeep Recon e Wagoneer S.

Impostazioni privacy