In bici puoi ascoltare la musica? Ecco cosa dice il Codice della strada

Ma in bici si può ascoltare la musica? Il Codice della Strada è abbastanza chiaro in questo senso con delle novità interessanti legate agli ultimi anni.

Di certo le evoluzioni degli ultimi anni hanno cambiato il modo di vedere molte cose in fatto di mobilità. Ma questa regola c’è sempre stata.

bici e auricolari
Auricolari in bici, è vietato? (Bicizen.it)

Quante volte vi è capitato di andare in bici e magari mettere gli auricolari? Ma sapete se si può fare o meno? Di sicuro, come vi consigliamo sempre, basterebbe utilizzare il buon senso che da questo punto di vista vi fornirà una risposta sufficiente e facile a tutti questi quesiti.

Proprio per questo oggi vogliamo spiegarvi cosa dice il Codice della Strada e sottolinearvi alcuni particolari che sono di fondamentale importanza se anche voi andate in strada con la vostra due ruote. Andiamo ad analizzare tutto nei particolari.

Codice della Strada, si può sentire la musica in bici

Prima di svelarvi cosa dice il Codice della Strada sul sentire la musica in bici vi vogliamo specificare alcune cose che dovrebbero essere abbastanza facili da intuire anche senza guardare cosa dice la legge.

È logico infatti pensare che ascoltare la musica mentre si va in bici può essere un pericolo in grado di farci rischiare la vita. Quando siamo sulla nostra due ruote dobbiamo fare molta attenzione ai rumori che ci circondano perché sono dei potenziali pericoli come può capitare quando una macchina ci supera.

Se abbiamo le cuffiette ci sarà il rischio che improvvisamente arrivi un movimento che non percepiamo e da lì a quel punto cadere può essere una conseguenza molto particolare.

Musica sulla bici
Musica e sport (Bicizen.it)

Al momento il Codice della Strada specifica che è vietato portare entrambi gli auricolari, ma che se si deve effettuare una telefonata sono consigliati per evitare di togliere le mani dal manubrio dove invece è obbligatorio stare sempre. Quindi diciamo che la normativa è fraintendibile anche se sono poi molto dipende anche dall’interpretazione di un eventuale vigile urbano all’episodio in questione.

Uno studio olandese ha sottolineato però che la musica e le telefonate in bici alterano l’udito ma non portano all’aumento di incidenti. Questo perché pare che i ciclisti che stanno al telefono o ascoltano musica prestino maggiore attenzione, consapevoli di non avere a loro disposizione l’udito o di averlo solo parzialmente.

Noi vi consigliamo di ascoltare la musica in altri contesti o se andate in pista ciclabile, ma mai quando siete in strada. La vostra vita è più importante.

Impostazioni privacy