Passata la legge: dovete guardare sotto l’automobile prima di partire

Oggi vi parliamo di una legge che approvata ha abbastanza dell’incredibile. Sarete obbligati a guardare sotto l’automobile prima di partire. Ma perché è stata presa questa decisione?

Diventa interessante andare ad analizzare questi anfratti del Codice della Strada per cercare di capire più da vicino il mondo della mobilità.

Divieto di guardare sotto l'auto
Legge, obbligatorio guardare sotto l’auto (Bicizen.it)

Ormai di stranezze nel mondo delle automobili ne abbiamo viste davvero tante. Diventa dunque molto importante esserne a conoscenza anche perché questo a volte ci può salvare da multe anche molto salate. Oggi vogliamo darvi consapevolezza in questo senso, cercando di far capire qualcosa più da vicino che sicuramente non conoscete.

Possiamo approfondire un altro capitolo legato al mondo delle macchine che sono in grado di stupirci sempre e comunque. All’interno della quotidianità commettiamo tanti piccoli errori che per noi sono abitudini, ma che possono costarci molto care sia dal punto di vista della mobilità che quando ci troviamo a dover rispondere per delle sanzioni molto pesanti.

Guarda sotto l’automobile prima di partire

C’è una legge un po’ particolare per quanto riguarda la mobilità, infatti diventa obbligatorio guardare sotto l’automobile prima di partire. Approfondiamo ora questo discorso.

Siamo in Danimarca dove ogni persona è obbligata per legge a guardare sotto l’automobile prima di partire e avviare il motore per assicurarsi che non ci siano delle persone sdraiate sotto. Una legge che tutela l’incolumità dei meccanici e dei bimbi che potrebbero o essere sotto l’auto per sistemarla oppure per nascondersi.

Auto e divieto
Sotto l’auto è vietato (Bicizen.it)

Soprattutto i più piccoli sono ignari del rischio che si corre e così si è deciso di mettere anche una legge molto importante. Se siete in Danimarca e partite con la vostra macchina, nel frattempo nei pressi ci sono le forze dell’ordine, rischiate di prendere una multa che potrebbe essere davvero molto salata se non vi chinate e non guardate sotto.

Se da una parte questo ragionamento può avere anche un senso logico, ci si deve anche rendere conto che non tutti hanno la possibilità fisica di inchinarsi per guardare sotto la macchina. Pensate a un anziano, un disabile, una persona che magari ha appena subito un intervento.

Forse il buon senso ci indica che si potrebbe trovare un’altra soluzione per evitare che qualcuno si possa fare male in queste circostanze. D’altronde però se in Danimarca hanno deciso di rendere questa cosa legge è logico che saranno accadute delle cose non di poco conto anzi molto tragiche.

Impostazioni privacy