Nessuno lo sa, ma queste Mercedes non hanno motore tedesco: ecco cosa montano

La casa tedesca Mercedes-Benz nasconde un segreto legato ad un propulsore montato su tante sue auto. La verità è davvero strana e sconvolgente. 

Al mondo, secondo le statistiche moderne, ci sono circa una quindicina di paesi che possono vantare un proprio brand costruttore. Tra questi poi, molti si affidano ad aziende più grandi per produrre componenti come motori e parti meccaniche delle proprie vetture nell’epoca dei grandi gruppi industriali come Stellantis o Daimler. Proprio quest’ultimo vanta una casa che produce componenti di grande qualità come Mercedes-Benz ormai da secoli.

Mercedes che Curiosità assurda
La Mercedes nasconde un segreto (Canva) – Bicizen.it

Sicuramente, la casa tedesca che ha prodotto con la Benz Velo la prima automobile costruita in serie al mondo non ha bisogno di farsi insegnare da nessuno come si producono componenti, tanto meno motori. Oltre a fornire i motori per le sue monoposto di Formula Uno la casa tedesca costruisce anche i poderosi propulsori per le supercar della Pagani: quindi, siamo abbastanza sicuri che non le serva un fornitore.

Alle volte comunque una casa produttrice così importante si appoggia comunque ad un altro brand anche per un componente così importante. Può capitare che accada per comodità, per strozzare i costi o magari perchè due case lavorano ad un progetto condiviso e questo le porta a scambiarsi aiuti e tecnologie durante la lavorazione. Qualcosa di simile a quello che è accaduto in questo caso unico nella storia.

La Mercedes che non è tedesca

C’è un po’ di Francia, sotto il cofano di alcuni modelli Mercedes anche molto famosi. Ci riferiamo a quelli che montano il motore OM607, un propulsore prodotto dal 2010 ed ispirato però al K9K, un altro motore diesel molto celebre di inizio anni novanta. In effetti, la tecnologia di questo sistema propellente è di origine Renault e non Mercedes che ha solo partecipato al progetto come collaboratore.

Mercedes Classe A
Tra i modelli “incriminati” anche la Classe A (Canva) – Bicizen.it

Assemblato nello stabilimento Renault di Valladolid in Spagna, il motore è un monoblocco dalla cilindrata di circa 1.400 cc che si trova a bordo di automobili famose quali la Mercedes Classe CLA modello 117, il minivan Mercedes Citan e perfino alcune versioni diesel dell’utilitaria Mercedes Classe A. Oltre tutto, è montato dalla Infiniti Q30 secondo un accordo con i costruttori.

Non si tratta delle uniche automobili famose a montare un propulsore di origine Renault, casa che ha prodotto anche i motori di alcune versioni della Nissan Micra tanto per fare un esempio celebre. Insomma, sotto il cofano della vostra Mercedes-Benz potrebbe anche esserci un motore francese: e a giudicare dalle prestazioni di queste vetture, va benissimo così!

Impostazioni privacy