Da monopattino a motorino: rivoluzione totale, i trucchi da conoscere

È possibile trasformare un monopattino in un motorino? La risposta a questa domanda può non essere scontata, attenzione a quello che si fa.

Ogni veicolo ha le sue caratteristiche ed è per questo, oltre che per il budget a disposizione, che si indirizzano le scelte di acquisto quando si ha la necessità di averne uno a disposizione per i propri spostamenti quotidiani. Scegliere quelle più adatte alle proprie esigenze non può che essere determinante, soprattutto per evitare di andare incontro a problemi che possono rivelarsi costosi da gestire.

monopattino motorino rivoluzione trucchi
Occhio a come si decide di usare il monopattino – Foto | Bicizen.it

Un concetto come questo potrebbe risultare scontato o quasi, ma non per tutti sembra essere così. Anzi, a volte c’è chi desidera mettersi all’opera e tentare una sfida con se stessi, incuranti delle possibili conseguenze. Addirittura c’è chi ha provato a trasformare un monopattino in un motorino, pensando di farla franca e che il lavoro effettuato potesse permettere loro di avere un altro mezzo a costo zero o quasi. Purtroppo però la sorpresa è stata decisamente amara.

Un monopattino trasformato in motorino: una scelta davvero sbagliata

Il periodo della pandemia e le restrizioni che siamo stati costretti a dover sopportare hanno certamente contribuito a modificare, almeno per un periodo, le nostre abitudini. Anche solo un’azione come andare a fare la spesa non poteva essere effettuata in modo del tutto libero. È stato però in quella fase che tanti hanno iniziato a scoprire il monopattino, mezzo che fino a quel momento era sfruttato solo da pochi.

Una volta tornati alla normalità in tanti lo hanno rimesso in garage o quasi, ma c’è chi invece ha fatto un azzardo pensando che questa potesse essere un’idea “geniale”. C’è stato chi infatti ha tentato di modificare il suo monopattino, inserendoci un sellino, così da renderlo simile a un motorino, in modo tale da spostarsi completamente seduto, pensando che fosse possibile usarlo senza che nessuno se ne accorgesse. Evidentemente però si sbagliava.

monopattino in motorino scelta sbagliata
Occhio al modo in cui si usa il monopattino – Foto | Bicizen.it

A Cecina, in provincia di Livorno, un uomo è stato infatti fermato dalla Polizia Municipale al termine di un normale controllo, non esente da effetto però per lui. Il mezzo è stato infatti sequestrato ai fini della confisca, a cui si è aggiunta una multa pari a 6 mila euro. Gli agenti hanno approfittato dell’occasione per diffondere la notizia con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione sul comportamento corretto che si dovrebbe tenere in questi casi, esattamente il contrario di quanto fatto da questo conducente.

Ogni monopattino per essere in regola deve essere infatti dotato di un documento tecnico, oltre a presentare la marcatura “CE” prima dell’acquisto e avere dispositivi di segnalazione visiva e acustica, insieme al regolatore di velocità. Non è evidentemente consentito fare modifiche di alcun tipo, compreso l’inserimento di un sellino. Occhio inoltre anche alla velocità, che non deve superare i 50 km/h nelle strade urbane e a non dimenticarsi di usare le piste ciclabili.

Impostazioni privacy