Erede Osimhen dalla Juve: scambio choc

In casa Napoli pensano al futuro di Osimhen che rimane ancora incerto: il suo erede potrebbe provenire dalla Juventus.

Il Napoli vince con non poche difficoltà contro l’Union Berlino e ottiene tre punti d’oro in vista della qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Sbancare l’Olympiastadion non è mai semplice, eppure gli azzurri di Rudi Garcia hanno mostrato grande forza e tenacia resistendo agli oltre 60mila tifosi biancorossi dell’Union.

Erede Osimhen dalla Juve?
L’erede di Osimhen potrebbe arrivare dalla Juventus (Ansa) – Bicizen.it

A decidere la partita è stato un guizzo di Raspadori, l’uomo dei gol pesanti in Champions: fin qui sono cinque le sue firme nella più grande competizione per club del mondo. Brilla anche il georgiano Kvaratshkelia, autore dell’assist del gol, mentre in difesa Natan e Rrahmani stanno diventando sempre più una coppia difensiva solida.

Insomma, al netto delle difficoltà – che ci sono state perché l’Union si è comunque mostrato pericoloso – Garcia ha saputo vincere di misura e mettere da parte le critiche. Le stesse critiche che non sono mai mancate per la questione del rinnovo, con clausola annessa, di Victor Osimhen, con il nigeriano che sembra sempre più convinto di non voler scendere a patti con Aurelio De Laurentiis.

Napoli, erede di Osimhen dalla Juve?

Le parole di De Laurentiis sul rinnovo di Osimhen, confermate peraltro in un comunicato stampa diffuso dalla società, hanno rinfocolato le polemiche. Da parte del Napoli, almeno stando alle dichiarazioni dello stesso ADL, c’è la possibilità di stringersi la mano in un prossimo incontro che dovrebbe avvenire a breve. Ma in realtà le cose non stanno così: Roberto Calenda, agente del nigeriano, non avrebbe in agenda nessun incontro con il presidente azzurro atto a chiarire la complessa situazione.

Scambio choc, torna Milik
Ritorno a Napoli di Milk. Lo scenario (Ansa) – Bicizen.it

I dubbi sulla permanenza del numero nove nigeriano sono tanti e almeno per il momento pare difficile ultimare quel famoso rinnovo di contratto fino al 2025. Le parti sono ancora lontane. La società inoltre dovrà stare attenta ai possibili assalti provenienti dall’estero: l’ex Lille piace a diverse big della Premier, il Liverpool si sarebbe aggiunto alla corsa per arrivare al centravanti azzurro.

De Laurentiis tuttavia non tentenna: servirebbero almeno 150 milioni. Intanto, un intermediario di mercato ha lanciato una clamorosa indiscrezione secondo la quale il Napoli potrebbe pensare a un clamoroso ritorno di Arek Milik tra le proprie fila.

A rivelarlo l’intermediario di mercato Michele Fratini che, intervenuto alla trasmissione Calcio Totale, ha confermato che Cristiano Giuntoli avrebbe intenzione di scambiare il polacco con il suo pupillo scuola Carpi Alessandro Zanoli che a Napoli trova poco spazio. Uno scenario molto suggestivo ma che al momento sembra irrealizzabile. Ma il calciomercato è pur sempre il calciomercato e ci regala costantemente delle sorprese.

Impostazioni privacy