Allarme Mercedes, truffa da oltre 10 mila euro: automobilisti nel panico

Massima attenzione verso le automobili della Mercedes. Intorno a loro aleggia un modo di fare truffaldino di alcuni malintenzionati

Ancora una volta, gli automobilisti non vengono lasciati in pace e sono stati presi di mira da parte di alcuni malviventi. La loro sicurezza economica è minata da una strategia ben congegnata, la quale ha già provocato diverse vittime di un raggiro difficilissimo da scovare.

Attenzione alla truffa sulle Mercedes
Truffa sulle auto della Mercedes – Bicizen.it

Si parla di una truffa che è in grado di poter sottrarre fino a 10 mila euro ai malcapitati e che può andar a influire pesantemente sulle tasche di questi ultimi. Viene perpetrata, in special modo, ai danni dei possessori delle auto con marchio Mercedes e ciò sta provocando il panico intorno a tutti gli appassionati dello storico e lussuoso brand. Ogni settore è vittima di persone capaci di poter creare delle azioni criminali, intente a sfilare del denaro agli ignari fruitori di un servizio o a degli acquirenti, ma il comparto delle automobili sembra esser falcidiato da situazioni del genere.

In confronto ad altri Paesi esaminati, da parte di una ricerca effettuata da Carvertical, il nostro sembra esser fra quelli messi peggio. Ma questo modo di fare truffaldino non è un problema esclusivamente italiano, dato che ogni nazione europea sembra avere personaggi capaci di poter escogitare dei metodi disonesti e di poter far guadagnare in maniera illegale a spese di un privato cittadino.

I dati non mentono mai

Dalla ricerca effettuata da parte di Carvertical, si può ben comprendere che il mercato dell’usato è molto minato da parte di alcuni malviventi. Questi ultimi, in particolar modo, si concentrano sul chilometraggio dei mezzi, andando a scalarlo, così da far aumentare il valore dell’auto che hanno nei concessionari. C’è da fare attenzione, in special modo, ai marchi premium della Mercedes, presi particolarmente di mira da parte dei truffatori.

Ancora una truffa sul chilometraggio
Attenzione al conta chilometri della Mercedes (Canva.com) – Bicizen.it

Acquistare un veicolo usato può esser spesso molto rischioso e la trasparenza, in taluni casi, è determinante per poter scoprire se l’articolo in vendita è realmente quello che sembra. In questo senso, l’Italia, fra i 25 Paesi europei, si trova solamente al decimo posto, nel caso in cui si parlasse idi frequenza di questa truffa.

I numeri parlano di 4 milioni di automobili usate a cui sono stati scalati i chilometri ed è una truffa che costa parecchio ai potenziali acquirenti. Un modello a cui è stato ritoccato il contachilometri, in effetti, può arrivare a costare anche il 29% in più a confronto del reale valore sul mercato. Si stima, quindi, che la truffa possa arrivare a sfilare ben 10 mila euro in più su un veicolo usato, valore che sarebbe pagato da parte di chi lo acquisterebbe, ovvero una persona che si aspetta una macchina con molti meno chilometri.

Impostazioni privacy