MotoGP, ribaltone clamoroso: sta per firmare, tutti senza parole

In MotoGP è molto vicina una nuova notizia clamorosa, che fa la gioia dei fan italiani. Ecco cosa sta accadendo.

Anche quest’anno, il titolo della MotoGP verrà deciso all’ultima gara, e come nel 2022, Pecco Bagnaia ci arriva da grande favorito, dal momento che ha un vantaggio di 21 punti su Jorge Martin. La variabile in più rispetto alla passata stagione è il fatto che anche lo spagnolo guida una Ducati e può essere competitivo, oltre alla presenza della Sprint Race del sabato che può essere un fattore ulteriore in grado di stravolgere la classifica.

MotoGP Di Giannantonio accordo Team VR46
MotoGP, grandissima novità in arrivo (Ansa) – Bicizen.it

Tuttavia, il campione del mondo della MotoGP è molto carico, ed ha dichiarato di voler vincere il titolo già nella Sprint, anche se non sarà di certo facile. Il rider di casa Pramac, dal canto suo, non ha niente da perdere e giocherà il tutto per tutto, nella speranza che Bagnaia commetta qualche errore o incappi in una gara storta.

Nel frattempo, tutti gli altri piloti pensano già al futuro, dal momento che non c’è niente di concreto da giocarsi, se non un buon risultato nella gara di Valencia. Un pilota italiano spera ancora in una sella per il 2024 e, dopo le grandi prestazioni delle ultime gare, pare pronto per restare in top class anche quando sembrava tutto perduto.

MotoGP, che notizia per il pilota italiano

La MotoGP del 2024 ci riserverà tantissimi ribaltoni a livello di squadre e piloti, con l’effetto domino di mercato che è stato scatenato dall’addio di Marc Marquez alla Honda. Inizialmente, Fabio Di Giannantonio pareva essere il grande favorito per prendere il suo posto, ma in quel di Buriram, è avvenuto un incontro tra il boss Alberto Puig e Luca Marini.

Pur avendo un contratto già firmato con il Mooney VR46 Racing Team per il 2024, Marini è vicinissimo all’accordo con la Honda. Stando alle sue ultime dichiarazioni è tutto fatto e manca solamente l’annuncio del suo passaggio alla casa nipponica. A questo punto, Di Giannantonio pareva fuori dalla MotoGP, anche se una sella libera era rimasta, ovvero proprio quella di Marini ne team di Valentino Rossi.

Fabio Di Giannantonio accordo VR46
Fabio Di Giannantonio potrebbe aver trovato la nuova squadra (Ansa) – Bicizen.it

Tuttavia, Alessio Salucci aveva annunciato la volontà di puntare su un giovane dalla Moto2, con Fermin Aldeguer possibile nuovo arrivo. Nelle ultime ore però, è arrivato un nuovo ribaltone, ed ora sembra essere proprio Di Giannantonio il grande favorito per sostituire Marini.

Le parole che il rider capitolino ha rilasciato in conferenza stampa sembrano confermare questa possibilità, anche se non ci sono ancora stati annunci. “Il mio futuro? Sono davvero orgoglioso delle parole che ha usato per me Paolo Ciabatti, io ho portato casco e tuta per i test che ci saranno martedì. Stiamo lavorando per qualcosa di molto bello ed ho buone possibilità di essere in moto sia martedì che nel 2024″

Di Giannantonio ha anche parlato ovviamente del suo possibile nuovo team in MotoGP: “La VR46 sembra essere l’unica moto disponibile, ma vedremo quando arriverà l’annuncio di Luca. Sicuramente è una squadra fantastica, fanno un lavoro incredibile, a partire dal dietro le quinte con Academy. Per me sarebbe una grandissima esperienza, l’occasione per imparare molto“. Sarà accontentato ? Molto probabilmente Si.

Impostazioni privacy