Peugeot 2008, il dato che cambia tutto: ecco quanto consuma il SUV francese

La Peugeot 2008 è una delle auto che hanno fatto maggior breccia nel cuore degli italiani: c’è un dato sulla vettura che cambia tutto

Una delle vetture più amate dagli italiani potrebbe essere la Peugeot 2008, un Suv – ma anche considerabile per la categoria cross over medio-piccola – realizzato sulla base della versione 208, l’auto di segmento B della casa francese, una vera e propria icona. La 2008 è una vettura dal design filante ed aggressivo, vista la grande mascherina anteriore e le luci diurne a led formate da ter strisce vicine. Gli interni, invece, sono ben rifiniti e moderni; il cruscotto è di 10″ ed è sia tridimensionale che digitale. Sempre di 10″ il display al centro che permette di gestire sia il clima che l’impianto multimediale.

Peugeot 2008 consumi
Peugeot 2008, il dato sui consumi è clamoroso (media press) – Bicizen

la sportività non manca ed è data anche dal volante piccolo, ormai una caratteristica di tutte le Peugeot di questa fascia. Buona l’abitabilità interna, è discreto anche il bagagliaio. I motori a benzina hanno tre cilindri e sono tutti pronti ed energici, rispondendo bene a tutte le sollecitazioni, anche quelle dei più esigenti. La versione base ha un prezzo di 25.850 euro ma vediamo qual è il miglior motore da scegliere, anche in base ai consumi.

Peugeot 2008, i consumi delle versioni

Il costo della benzina, che oscilla in questi giorni intorno al 1,8 euro al litro per quanto riguarda la benzina, induce gli automobilisti a scegliere l’auto anche in base ai consumi. E così la Peugeot 2008 si lascia apprezzare anche in questo campo.

Peugeot 2008 consumi
Peugeot 2008, il dato che sorprende tutti (media press) – Bicizen

Fluidi e parchi i suoi motori, come quello 3 cilindri da 100 cavalli che promette un consumo medio di 6,1 litri per 100 km, un dato sicuramente interessante vista la mole dell’auto. Il motore è un 1.2 litri per una coppia di 205 Nm ed è accreditato di 183 km/h. Davvero niente male considerato come il peso dell’auto sia di oltre una tonnellata.

Consuma decisamente di più la versione 1.2 di cilindrata da 131 cavalli; il 3 cilindri ha un dato di 6,2 litri ogni 100 km. La differenza, però, è davvero minima ma al contempo si ha a disposizione una vettura decisamente più potente e performante. La versione in questione, infatti, ha una coppia di 203 Nm ed una velocità massima di poco più di 200 km/h.

Ovviamente, per chi volesse il risparmio più corposo, la scelta migliore è sempre quella dell’auto alimentata a gasolio; il diesel, infatti, alla pompa costa decisamente di meno ed anche i consumi sono più parchi, spesso, però, a discapito della potenza e del piacere di guida.

Impostazioni privacy