Aerei, le compagnie che ne fanno cascare di più: ecco come scoprirlo

Prima di mettersi in viaggio su un aereo è bene conoscere il livello di sicurezza garantito dalla compagnia: come fare per scoprirlo.

L’aereo è senza dubbio uno dei mezzi preferiti da tutti per muoversi e viaggiare da un Paese all’altro. In tanti scelgono di spostarsi con l’aereo, sia per motivi lavorativi che per una semplice vacanza. Una preferenza che diventa comprensibile soprattutto nella possibilità di arrivare in un determinato posto in poche ore, ottimizzando i tempi. Tuttavia, un altro aspetto che spinge sempre più persone a prendere l’aereo consiste nel poter viaggiare sicuri. Gli aerei, infatti, sono tra i mezzi di trasporto più sicuri al mondo ed è davvero molto raro sentir parlare di avarie che costringono ad atterraggi d’emergenza o problemi di altra natura.

Incidente aereo fuoco
Aviazione, ecco le compagnie più pericolose (Canva) – Bicizen.it

Chiaramente nel corso della storia si sono verificate anche alcune tragedie: alcuni aerei, infatti, sono precipitati con a bordo moltissimi passeggeri. Non a caso per stabilire il livello di sicurezza garantito da una compagnia aerea si fa spesso riferimento alla storia degli incidenti passati: un’attenta analisi aiuta a capire di quale compagnia ci si può fidare di più.

Ma come fare per scoprirlo? Un aiuto arriva dal sito dell’Aviation Safety Network, che mette a disposizione un database con tutti gli incidenti aerei che si verificano nel mondo. La ricerca può essere effettuata per paese, ma anche per tipologia di aereo, compagnia aerea o aeroporto.

Incidente aereo: il possibile dramma sconvolge tutti

Tanto per fare un esempio, sul portale dell’Aviation Safety Network sono riportati tutti i principali incidenti capitati ai velivoli dell’Alitalia – ora Ita Airways – la compagnia di bandiera italiana più conosciuta nel nostro paese. Il più recente è quello del 2 febbraio 2013, quando un volo proveniente da Pisa è andato fuori pista a Roma, Fiumicino a causa del vento, provocando il ferimento grave di due passeggeri.

Incidente aereo grave
La Nepal Airlines è purtroppo in questa classifica… (Nepal Airlines) – Bicizen.it

E per quanto riguarda le altre compagnie? In molti ricorderanno di certo il Concorde  di Air France esploso nel 2000 a causa di una striscia metallica in titanio caduta da un altro aereo – 113 morti – ma anche il Boeing Malaysia Airlines scomparso nel nulla l’8 marzo 2014 dopo un’ora dal decollo da Kuala Lumpur, fino ad arrivare al volo Germanwings fatto volutamente schiantare sulle Alpi francesi dal copilota Andreas Lubitz secondo gli investigatori, afflitto da una grave depressione e con istinti suicidi.

ll sito Airlineratings stila ogni anno una classifica delle compagnie aeree più sicure e meno sicure al mondo. Il report di qualche anno fa indicava tra le meno sicure compagnie come la Nepal Airlines e la Scat Airlines: il portale indicava come piuttosto pericolose anche compagnie come la Wings Air, la AirAsia Thailand e la AirAsia Indonesia. Se parliamo di numero di incidenti assoluto però, il “premio” poco ambito va ad una compagnia su tutte.

Parliamo della compagnia texana American Airlines che nella sua lunghissima storia ha subito ben 11 incidenti fatali con 858, a pari merito con Air France: va però segnalato anzitutto che entrambe le compagnie hanno un numero elevatissimo di voli al giorno, prendendo la percentuale di incidenti quindi le compagnie non risultano meno sicure delle loro concorrenti. In più, due degli incidenti della AA sono stati causati dagli attentati terroristici del 9/11, un’azione voluta da alcuni terroristi e non certo dettata da guasti, scarsa preparazione dei piloti o altre circostanze fortuite.

Impostazioni privacy