La bici è un amore per milioni di italiani, ma queste cose non le sa nessuno

La bici è di fatto un vero e proprio amore per milioni di italiani, ma ci sono delle cose che davvero nessuno conosce. Vogliamo dunque raccontarvi alcune curiosità davvero molto particolari.

Nonostante calcio, tennis e motori siano sport più seguiti del ciclismo, in Italia sicuramente la corsa su due ruote è l’attività fisica più praticata in assoluto.

Bici, cosa devi sapere
Bici, quello che non sai (BiciZen.it)

Ipsos ha condotto una ricerca in merito evidenziando come il 57% degli intervistati specifica di saper andare in bicicletta, mentre il 49% ne possiede almeno una. Il 26% invece sottolinea di utilizzarla per attività fisica, il 10% ci va a lavoro o a scuola. In più l’8% specifica di utilizzare i sistemi di bike sharing e il 6% non ha possibilità di avere un’auto da usare in nessuna situazione.

Lo studio specifica che il 37% degli abitanti del nostro paese va in sella almeno una volta a settimana. In più possiamo specificare che l’88% degli italiani pensano che l’utilizzo di una due ruote come la bici possa avere un ruolo fondamentale nella riduzione di emissioni di sostanze inquinanti. Nonostante questo una quota molto vicina al 100% non sa queste cose legate proprio alle bici.

Queste cose sulla bici non la sai

La bici è un prodotto che moltissimi italiani amano utilizzare durante la giornata per andare a lavoro oppure per hobby nel tempo libero. Vi sveliamo alcune curiosità che nessuno conosce.

Ecco cosa non sai sulla bici
Bicicletta, cose che nessuno sa (BiciZen.it)
  • La bici è stata inventata dal tedesco Karl Drais nel 1817, inizialmente si chiamava laufmachine traducibile letteralmente in macchina da corsa. Subito dopo però divenne nota col nome di draisina proprio dal nome del suo inventore. Inizialmente era priva di pedali e si doveva spingere da seduti
  • Il Giro d’Italia è stato annunciato per la prima volta il 7 agosto del 1908 da La Gazzetta dello Sport. Il quotidiano ha specificato che sarebbe diventato di certo una delle prove più ambite e maggiori del ciclismo internazionale. La prima edizione di questa corsa storica ci fu un anno dopo il 13 maggio 1909.
  • La prima gara di ciclismo in assoluto è stata corsa il 31 maggio del 1868 e la vinse un britannico, James Moore. Il percorso era di 1.2 km e fu svolta in un parco a Parigi in Francia
  • La prima corsa su strada si svolse nel 1870 in Italia tra Firenze e Pisa
  • La Graziella, una delle bici italiane più famose nel mondo, è stata ideata nel 1964 dall’italiano Rinaldo Donzelli, una bici pieghevole che successivamente sarebbe stata prodotta da Carnielli un’azienda veneta di grande rilievo a livello internazionale
  • Esiste una bici che costa un milione di euro
Impostazioni privacy