Linus investito da un furgone, la storia è da brividi: il racconto

Linus è stato investito da un furgone, una storia che è veramente da brividi e riguarda uno dei conduttori più amati del nostro paese. Cosa è successo?

Solo a leggere il racconto di quanto accaduto c’è da avere la pelle d’oca, una tragedia sfiorata che ha fatto battere il cuore a mille ai suoi protagonisti.

Incidente per Linus
Linus investito in bici (ANSA) Bicizen.it

Linus, al secolo Pasquale Feliciano Di Molfetta, è nato a Foligno il 30 ottobre del 1957. L’esordio per lui arriva come disc jockey e speaker radiofonico alla fine degli indimenticabili anni settanta. Sono anni importanti per l’artista che riceve la chiamata di Radio Dejay da Claudio Cecchetto, emittente di cui sarebbe diventato una vera e propria leggenda.

Nel 1984 approda alla radio in questione appena creata due anni prima proprio da Cecchetto e trasmessa sulle frequenze di Radio Music 100. Sono anni straordinari, tra gli ottanta e i novanta il dj si toglie tante soddisfazioni conducendo anche il Festivalbar e diversi programmi televisivi di successo. Oggi Linus è una certezza della radio e della televisione, personaggio simpatico e molto preparato che piace davvero agli italiani. Ma cosa gli è successo?

Linus racconta il suo incidente

Brutta disavventura quella vissuta da Linus un po’ di tempo fa. Un furgone, infatti, ha fatto improvvisamente inversione di marcia mentre questi stava guidando la sua bicicletta. C’è stato un brutto scontro frontale che ha portato il dj a cadere a terra e a farsi male.

Investito Linus in bici
Linus incidente in bicicletta (ANSA) Bicizen.it

L’uomo ha sfruttato questo brutto episodio per lanciare un appello e sottolineare agli amici ciclisti quanto le strade siano pericolose. Così ha specificato su Instagram: “Un attimo prima di fermarmi per il classico caffè di metà giro un furgone davanti a me ha messo la freccia per girare a sinistra e invece ha fatto inversione. Sono riuscito a frenare e sterzare, ma mi sono trovato sul suo cofano e poi per terra”.

Conclude il tragico racconto: “Lui era più spaventato di me e alla fine ci siamo abbracciati e salutati“. Per fortuna, oltre alla grande paura, non ci sono state grandi conseguenze per Linus che se l’è cavata con qualche abrasione irrilevante. Questa storia poteva però trasformarsi in una tragedia con il dj che ha avuto davvero paura per la sua vita.

Il conduttore ha specificato: “Le strade sono pericolose, le bici sono pericolose, le macchine sono pericolose. Questa è la storia di Scarponi, Nicky Hayden Zanardi, di Roberta e tanti altri. Dobbiamo stare attenti, più attenti”.

Impostazioni privacy