Hai bucato una ruota in bici? Ecco cosa devi fare: devi averli sempre con te

A chiunque va in bici con regolarità è capitato di bucare una ruota. Spesso questo può diventare un problema perché, se non si è in grado di cambiarla o ripararla, si rischia di dover fare un lungo percorso a piedi con la due ruote sotto braccio.

Per questo vogliamo fornirvi alcuni utili consigli e specificare ciò che si deve avere sempre dietro per evitare guai ulteriori. E a voi è mai capitato?

Bici ruota bucata
Ruota bici bucata? Ecco cosa fare (BiciZen.it)

Molto spesso con la nostra due ruote affrontiamo percorsi disconnessi, per questo può capitare di danneggiare le nostre camere d’aria. Radici, sassi o addirittura pezzi di vetro si possono trovare sul nostro percorso e andare a lesionare la gomma che riveste le nostre ruote. Fare attenzione non è sempre semplice, anche perché a volte in velocità non ci rendiamo conto di cosa andiamo a pestare.

Senza poi considerare che a volte la ruota si può bucare anche per usura. Se non stiamo attenti nella manutenzione rischiamo di ritrovarci anche a correre il rischio di cadere in maniera improvvisa. Questo perché ovviamente una foratura improvvisa può portarci a perdere il controllo del nostro mezzo.

Cosa fare quando buchi la ruota della bici?

Sembrerà banale dirlo, ma la prima cosa da fare quando si buca la ruota della bici è mantenere la calma. Quando accade questo imprevisto spesso siamo sotto adrenalina per via dello sforzo fisico, rischiamo dunque di non essere lucidi e di non valutare con attenzione tutte le possibilità che sono in realtà nelle nostre mani.

Se buchi la ruota della bici
Bici, ruota bucata (BiciZen.it)

Ci sono degli oggetti che sarebbe utile portare sempre con noi quando si va in bicicletta. La prima è la bomboletta gonfia e ripara che è piccola, leggera e costa anche non troppo. All’interno di queste speciali bombolette c’è del lattice che va a sopperire al buco almeno per permetterci di tornare a casa.

Sostituire una camera d’aria invece è ben più difficile. Per farlo serve un kit di attrezzi che non tutti portano e che può anche pesare molto. Si deve smontare la ruota dai forcellini, poi si deve ribaltare la bici appoggiandola a terra attraverso sellino e manubrio. Questa seconda possibilità inoltre è consentita solo se si ha una certa confidenza e manualità con l’oggetto in questione, cosa che non è proprio nelle capacità e competenze di tutti.

In alternativa possiamo cercare o una ciclofficina o un negozio di bici per chiedere una mano a dei professionisti.

Impostazioni privacy