Auto elettriche, test sconvolgente, oltre il muro dei 1.000 Km

Un muro è crollato in tema di autonomia della auto elettriche: oltre 1.000 chilometri con una ricarica. Adesso è possibile.

Una vera svolta nel settore delle vetture a batteria. Finalmente non sarà più utopia avere delle EV in grado di farci dimenticare i problemi dell’autonomia della batteria. Un lunghissimo viaggio potrà essere affrontato senza alcuna sosta.

Auto elettriche autonomia
Finalmente, viaggiare sarà un sogno (Canva) – Bicizen.it

Sembra di sentire il solito refrain, ma rappresenta alla perfezione la realtà: quando si compra un’auto elettrica, il primo pensiero va all’autonomia. Per tutti gli automobilisti abituati alle vetture termiche, con la possibilità di fermarsi in qualsiasi momento in una stazione di benzina e fare rifornimento di carburante, sembra di fare un salto nel buio. Ovviamente anche in Italia nell’ultimo periodo sono aumentate a dismisura le colonnine dislocate sulle strade, oltre alle wallbox private da installare in garage, ma resta sempre il dubbio di non averne abbastanza.

Quell’atavico pensiero di rimanere a piedi, senza energia e senza carica batterie nelle vicinanze. Ovviamente a questo si aggiunge anche il discorso legato ai prezzi, sempre piuttosto alto quando facciamo riferimento alle EV. Dalla Cina potrebbe però essere arrivata la risposta ad entrambe le domande, in grado di rivoluzionario il settore delle auto a batteria. Si perché il noto marchio NIO ha compiuto un passo avanti notevole dal punto di vista tecnologico e si dice pronto per invadere il mercato mondiale.

Ai prezzi già competitivi da tempo si è aggiunta ora una nuova famiglia di batterie, da 150 kWh, che abbatte completamente il tema dell’autonomia.

Auto elettriche, la svolta di NIO: superati i 1.000 km di autonomia grazie alle nuove batterie

Le batterie allo stato semisolido brevettate da NIO pesano solo 20 kg in più di quelle tradizionali e hanno le stesse dimensioni, fornendo però una potenza di 150 kWh. Grazie a questa tecnologia avanzata è stato possibile compiere un’impresa straordinaria, ovvero percorrere oltre 1.000 chilometri con una sola ricarica.

La svolta della NIO ET7
Svolta epocale nel settore dell’elettrico (Bicizen – NIo.com)

 

Quello che sembrava un traguardo lontano ora è realtà. A compiere l’impresa è stato tra gli altri William Li, cofondatore e CEO di NIO, che ha percorso 1.044 chilometri partendo da Shanghai e dirigendosi verso Sud. Il punto di arrivo, in un’area di servizio autostradale a Xiamen, è avvenuto dopo circa 12,4 ore di percorrenza.

Inoltre, va sottolineato come la temperatura massima ha toccato un picco di 12 gradi, con un livello piuttosto basso per il massimo funzionamento di una EV. La velocità di crociera è stata impostata a 90 km/h e alla fine era ancora presente il 3% di carica, il che significa che si sarebbero potuti compiere circa altri 30 chilometri.

Le batterie allo stato semisolido dovrebbe arrivare definitivamente sul mercato ad aprile e sarà una vera svolta, non solo per NIO.

Impostazioni privacy