Il più grande regalo di Natale, bimbo felicissimo urla al miracolo: è successo a Ravenna

È da Ravenna che arriva una storia di Natale a lieto fine, quella di un bimbo felicissimo che è riuscito a ricevere il regalo più bello si possa immaginare.

Non stiamo parlando ovviamente di un qualcosa che si può comprare coi soldi e questo probabilmente lo avevate già intuito anche voi. Ma che cosa è successo dunque?

Grande regalo di Natale
Il più bel regalo di Natale a Ravenna (Bicizen.it)

Ravenna è un comune italiano che si trova in Emilia Romagna ed è una delle città dove il tenore di vita è più alto. Purtroppo anche in isole felici come questa però possono accadere cose spiacevoli. Abitato da oltre 150mila persone sorge a 4 metri sul livello del mare e si estende per oltre 650 chilometri quadrati. Un posto pieno di storia che ha delle viste speciali e anche tanta cultura tra chiese e musei.

Inoltre negli ultimi anni sono cresciuti anche gli eventi mondani che attirano sempre più persone nella provincia più grande di tutta la Romagna. Senza dimenticare il cibo e la famosa piadina che qui è un vero e proprio cult. Senza dimenticare il gelato caldo che è una specialità molto richiesta e che per un periodo stava per diventare una moda un po’ ovunque. Ma cosa è successo il giorno di Natale da far urlare al miracolo un bambino?

È successo a Natale

Il Natale è un periodo magico e forse anche per questo raccontare la storia che stiamo per presentarvi ha un sapore più speciale. Protagonista è un bambino di Ravenna che non può che urlare al miracolo dopo quanto accaduto.

Sembra dover essere il 25 dicembre più triste di sempre per il ragazzino che aveva visto il 21 dicembre rubata la sua amata bicicletta. Un dispiacere enorme anche perché con quel mezzo si era iniziato a costruire la sua indipendenza da adolescente, in una città come Ravenna che ti permette di girovagare tranquillamente per tutto il suo perimetro se hai una due ruote.

Grande scoperta a Natale
Ritrova la bici a Natale (Bicizen.it)

Come raccontato dal Corriere della Romagna la bici è stata ritrovata proprio il giorno di Natale. La due ruote era stata parcheggiata a una rastrelliera, legata con tanto di lucchetto. Un errore madornale perché il posto era sorvegliato dal servizio di telecamere urbane che hanno chiamato immediatamente il proprietario che così ha potuto davvero gridare al miracolo di Natale, tornando a casa con un regalo che proprio non si aspettava.

Per fortuna questa storia è terminata col lieto fine facendo sorridere i protagonisti di una storia che non può che far sorridere.

Impostazioni privacy