Ciclista perde la testa: sputo a un gruppo di fan | L’atleta è famosissimo

Quando succedono episodi come quello che vi stiamo per raccontare tutto il mondo si accende. Un noto ciclista ha perso la testa e ha sputato a un gruppo di fan a bordo campo.

Le immagini sono eloquenti e hanno fatto il giro del mondo, facendo arrabbiare tantissime persone. Un racconto che non possiamo esimerci da analizzare e che non avremmo mai voluto raccontarvi.

Lo sputo del ciclista
Ciclista sputa a un fan (Screen Youtube) Bicizen.it

Protagonista della è il classe 1995 olandese di Kapellen, Mathieu van der Poel. Figlio di un noto ciclista, Adrie, e nipote di Raymond Poulidor sembrava davvero destinato a diventare ciclista. In pochi anni ha conquistato tutto quello che c’era da conquistare nel suo paese arrivando a vincere anche una tappa del Giro d’Italia e una del Tour de France. Questo gli era valso il soprannome di olandese volante per la sua rapidità nella progressione e per un’aggressività in bici al di fuori davvero della norma.

Personaggio molto eclettico è uno specialista su strada grazie alla rapidità delle sue gambe e a un fisico longilineo che allena con meticolosa professionalità. Mai si era visto compiere un gesto del genere e per questo ha sorpreso ancora di più quello che gli abbiamo visto fare. Il mondo del ciclismo ora è schierato tutto contro di lui e con questo gesto potrebbe davvero aver buttato all’aria un’intera carriera.

Lo sputo ai fan del ciclista olandese

Lo spiacevole episodio è avvenuto durante la prova di Coppa del Mondo che si è disputata a Hulst. Le immagini sono abbastanza chiare, Mathieu van der Poel in curva si avvicina ai fan, gira la testa e sputa verso di loro. Alla fine della corsa subito i giornalisti si sono apprestati a fare domande all’atleta cercando di trovare una spiegazione professionista serio come lui. e a un gesto così esagerato e che di certo non si potevano aspettare da uno come lui.

Sputo del ciclista al pubblico
Lo sputo del ciclista (ANSA) Bicizen.it

Il noto ciclista ha specificato di essere stato fischiato per tutta la giornata, già da quando si era apprestato a fare il riscaldamento. Addirittura da un video pubblicato da un fan si scopre che alcuni tifosi avevano lanciato birra e urina nei confronti del ciclista olandese.

Questi ha commentato: “Era solo un sacco di fichi. Fareste meglio a chiedere loro cosa mi urlavano. Dopo un po’ è stato troppo anche per me e con questo ho finito. Non voglio più parlarne”. Al momento gli organizzatori non hanno preso una decisione in merito ma la sensazione è che per lui possa arrivare una squalifica piuttosto pesante.

Impostazioni privacy