Automobilisti, attenzione: questo trucco ti svolta la guida, in pochi lo conoscono

In inverno può sopraggiungere un “problema” non di poco conto per tutti gli automobilisti. Ecco cosa fare per risolverlo al meglio

Guidare con prudenza è indispensabile come sanno tutti, ma questa deve essere ancora più forte in particolari periodi dell’anno che possono nascondere delle insidie ulteriori in strada.

Problema condensa Auto come risolvere
In inverno, un pericolo è in agguato per tutti gli automobilisti – Bicizen.it

Emblematico è quanto può accadere in inverno dove diventa provvidenziale montare pneumatici ad hoc, non solo perché previsto dal Codice della Strada, ma anche perché consente di affrontare al meglio la presenza di ghiaccio o neve sull’asfalto.

C’è inoltre un fenomeno collaterale a cui tutti gli automobilisti dovrebbero prestare attenzione anche se molti tendono a sottovalutarlo e che può essere spesso causa di incidenti, anche non voluti nonostante si vada a un’andatura limitata. Si tratta della condensa che si può formare anche in Auto a causa della bassa temperatura esterna e che contribuisce a ridurre la visibilità.

In inverno non si ha a che fare solo con temperature particolarmente basse, ma anche con un alto livello di umidità, condizioni che possono rivelarsi insidiose per tutti gli automobilisti. Quando la colonnina di mercurio scende sotto lo zero aumenta la possibilità che si possa formare all’interno dell’abitacolo proprio la condensa che può arrivare a rendere quasi impossibile vedere dal parabrezza e dai finestrini, al punto tale che diventa difficile riuscire a mettere in azione il motore e partire.

Un problema importante a cui prestare attenzione per gli automobilisti

Tanti possono essere tentati di eliminarla con la mano, ma è un grave errore. L’effetto che si ottiene è infatti solo temporaneo. Non solo, si formeranno infatti anche degli aloni che saranno antiestetici che impediscono comunque una visibilità ottimale, indispensabile per viaggiare in sicurezza.

Chi non ha tempo di aspettare che il sistema di ventilazione entri in azione, dovrebbe tenere sempre con sé un panno, meglio se imbevuto con liquidi antiappannamento. Uno strumento disponibile a pochi euro sul mercato e consente di risolvere il problema in maniera piuttosto semplice e veloce. Oltre a rimuovere la condensa sul momento è in grado di impedire che questa si riformi nuovamente almeno per qualche giorno.

Auto rischio condensa come evitare problema
La condensa in auto è un problema da non sottovalutare – Bicizen.it

Anche nel caso della condensa che può formarsi nella vettura la prevenzione svolge un ruolo importante. Gli automobilisti che possono andare incontro frequentemente a questo problema (basti pensare a chi lascia la vettura all’esterno anche di notte in inverno) possono adottare una serie di accorgimenti che possono rivelarsi efficaci.

Si dovrebbe innanzitutto controllare quando si sale a bordo che i tappetini e i sedili non siano umidi o bagnati. Non si dovrebbero inoltre oggetti in grado di far aumentare i livelli di umidità come vestiti o asciugamani. Utilizzare il sistema di climatizzazione della macchina è provvidenziale, ma avendo cura di verificare che sia impostato sullo sbrinamento dei vetri.

Se possibile, quando si è in viaggio si dovrebbero lasciare i finestrini leggermente aperti in modo tale da favorire il ricircolo dell’aria. Qualora il problema si verifichi spesso, si può provvedere a portare con sé un deumificatore per auto, che può ridurre l’entità del problema in breve tempo.

Impostazioni privacy