Napoli, una sorpresa per le vie del centro fa commuovere i fan delle due ruote

Da Napoli arriva una sorpresa piuttosto particolare che fa commuovere soprattutto i fan delle due ruote. Ma di cosa stiamo parlando?

La città del sole è sicuramente una delle più belle del mondo sia per i tanti monumenti che per l’atmosfera che si respira per le strade. Inoltre non possiamo dimenticare il cibo delizioso e il calore della gente.

Cosa succede a Napoli?
Napoli, che sorpresa (Bicizen.it)

Oggi vi portiamo tra le vie del capoluogo campano che è illuminato da moltissimi splendidi particolari che la rendono una città riconoscibile anche solo da una foto. In un posto dove batte sempre il sole ci troviamo a dover percorrere tragitti magnifici, girando per le vie infatti rimaniamo rapiti dai colori, gli odori, le musiche tanto che non vorremmo più lasciare questo posto.

C’è anche un famoso detto che specifica “Vedi Napoli e poi muori”. Questo fa capire ancora di più la bellezza di questo posto, termine che specifica la sensazione di grande malinconia che si prova dai turisti che dopo giorni magici sono costretti a tornare a casa. Sono frasi incredibili che ci legano anche a un film come Benvenuti al Sud, dove si specifica che con Napoli piangi due volte, quando arrivi e quando te ne vai. Oggi però parliamo di arte e lo facciamo con uno spaccato di questo meraviglioso posto.

Sorpresa per le vie del centro di Napoli

Napoli è una città magica, che sorprende sempre per particolari differenti. Stavolta a diventare protagonista è Banksy il famosissimo artista, che ha reso famosa la street art in tutto il mondo.

murales a napoli
Napoli sorpresa dall’arte (X @pepeprecaria) Bicizen.it

Su uno dei muri del parco giochi Edenlandia, proprio in prossimità della pista ciclabile di viale Kennedy, troviamo un’immagine che è tratta proprio dall’opera di Banksy la famosa bambina che poeticamente tiene in mano un palloncino. Stavolta però al posto del classico palloncino rosso c’è una bici dello stesso colore. L’immagine non è passata inosservata ed è diventata virale sui social network.

In merito a questa opera ha dedicato una pagina Il Mattino descrivendo quanto visto. In molti si sono chiesti se sia stato proprio Banksy a realizzarlo, anche se al momento non ci sono evidenze per confermarlo. L’artista in passato aveva già lavorato a Napoli quindi non possiamo escludere che si tratti proprio di lui.

Sta di fatto che si tratta di un’opera dal valore intrinseco gigantesco e che riesce a rapire l’attenzione per quello che rappresenta. Un’immagine che sui social è arrivata in tutto il mondo.

Impostazioni privacy