Bollo auto, fine della scocciatura: risolvi tutto comodamente da casa

Cambiamento per il pagamento del bollo auto, ora la tassa automobilistica si risolve nella massima efficienza e rapidità.

Per mantenere un’automobile vi sono numerose spese da pagare, alcune più dispendiose ed altre meno, non cambia però l’incombenza dell’automobilista che si ritrova a doversi muovere tra diversi enti per rimanere perfettamente in regola. Chi si occupa di queste pratiche sta facendo dei piccoli passi in avanti provando a snellire il tutto, anche per velocizzare i tempi.

Pagare il bollo
Bollo auto, addio a questa pratica! (Canva) – Bicizen.it

Le procedure più utilizzate dai cittadini attualmente hanno infatti svariate modalità di solvenza, così da scegliere la più comoda anche in base alle proprie esigenze. Un vantaggio rispetto al passato quando la scelta era esigua e ciò creava anche dei disagi per i pagamenti. Naturalmente, il percorso intrapreso è in fase di miglioramento da parte delle autorità ma questa possibilità di cui vi parleremo è un sintomo che la burocrazia si sta avvicinando agli utenti, agevolandoli.

Basta con questo disagio!

Una delle prime tasse che i cittadini italiani hanno avuto la possibilità di pagare online è il bollo auto che può essere pagato presentandosi in motorizzazione ma non soltanto. Infatti, il sito dell’ACI mette a disposizione questa possibilità. Al momento questa opportunità è presente in gran parte delle Regioni italiane ed è estremamente comoda.

Calcoli con il bollo auto
La tassa si paga comodamente seduti a casa (Canva) – Bicizen.it

Per capire l’ammontare del pagamento della tassa basta inserire il numero di targa dell’auto o il numero di pratica all’interno del sito, subito dopo compariranno i dati relativi al veicolo e si può scegliere il metodo di pagamento che si preferisce.

Quando si inseriscono i dati sul sito, i tipi di pagamento sono essenzialmente due: nuova immatricolazione o rinnovo dove viene calcolato l’importo esatto e di conseguenza, non saranno necessari calcoli per capire quanto sarà l’importo da pagare. Per pagarlo, basta cliccare su PagoPA il cui collegamento avviene direttamente sul sito e la transizione sarà compiuta in pochi clic, un po’ come succede con le tasse sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Questo sistema ha modificato in meglio il rapporto dei cittadini con la pubblica amministrazione: ora per pagare le imposte, sia regionali che comunali, non vi è più bisogno di fare lunghe code o di essere costretti a lunghe attese, sarà sufficiente una connessione internet.

Se si sceglie la carta di credito si pagherà una commissione di 1,5 euro, tutte le maggiori carte sono accettate dal sistema. La sicurezza degli utenti è tutelata da elevati sistemi di crittografia dati che impediscono ad hacker e criminali di scoprire i propri dati bancari, di conseguenza si può utilizzare il servizio nella massima sicurezza. Insomma, lo potete pagare comodamente da casa senza nemmeno affrontare code o disagi assortiti.

Impostazioni privacy