Un nuovo progetto per moltiplicare le bici in Italia: ognuno ne avrà una

La bicicletta è un mezzo sicuro e salutare, che può aiutare lo sviluppo delle città e che diventa protagonista di un nuovo progetto. Al centro c’è l’attenzione per l’uomo in primis.

Ambiente, salute, forza fisica e divertimento la due ruote può diventare mezzo per accrescere il valore di queste e può anche diventare strumento di socializzazione.

Bici in Italia
Evento Bici importante (Bicizen.it)

Negli ultimi anni la bicicletta sta diventando protagonista del nostro paese, invadendo le vetrine dei negozi e lanciandosi con nuovi modelli e caratteristiche. Non possiamo dunque fare a meno di approfondire i movimenti fatti dai vari comuni italiani per accrescere le possibilità di chi ama viaggiare sulle due ruote.

Oggi diventa particolarmente interessante andare ad approfondire un’iniziativa fatta a Terni dove sicuramente si sta lavorando per migliorare la viabilità ecosostenibile. D’altronde la città umbra ha sempre dimostrato di essere all’avanguardia sotto questo punto di vista, sostenuta da un consiglio comunale che pensa alla salute dei suoi cittadini e alle possibilità di migliorare la vivibilità del Comune. Ma ora andiamo a vedere da vicino a cosa ci stiamo riferendo.

Terni, rivoluzione su due ruote

A Terni viene lanciata una vera e propria rivoluzione su due ruote a fronte del progetto “Sicuri in bicicletta”. L’obiettivo è quello di promuovere l’utilizzo della bici come mezzo alternativo per muoversi in città. Inoltre si vuole incrementare le conoscenze delle persone legate al corretto utilizzo di una due ruote su strada.

Protagonisti dell’iniziativa sono 450 bambini della Don Milani con un’iniziativa nata grazie alla collaborazione della Direzione didattica della scuola con la Ternana Bike di Ruota Libera. A curare il tutto ci sono gli istruttori della Federazione ciclistica italiana Mauro Fondacci e Riccardo Proietti.

Bici, cambia tutto
Lanciato nuovo evento di Bici in Italia (Bicizen.it)

Si vuole stimolare l’ente locale a identificare percorsi tra casa e scuola che possano consentire agli alunni di andare a scuola con le proprie due ruote senza trovarsi a vivere dei problemi.

Inoltre è stata lanciata una giornata intera dedicata a un’escursione organizzata in bici per conoscere il territorio più da vicino. Nella città fino alla fine di maggio si continuerà a lavorare per dare ai bimbi la possibilità di conoscere meglio la bici e iniziare a utilizzarla con continuità.

Nei primi giorni di giugno, inoltre, è in calendario una manifestazione che verrà portata avanti al ciclodromo di Terni. L’obiettivo è quello, come detto, di far capire il valore intrinseco delle biciclette che sono state protagoniste di una crescita straordinaria negli ultimi anni.

Impostazioni privacy