Da citycar a bolide da 280 cavalli: quest’Auto conosciutissima è diventata una belva

Una citycar si trasforma in una vera e propria belva da 280 cavalli: auto famosissima, ora è davvero “cattiva”

Le citycar sono in genere vetture di piccola o media cilindrata che di certo non puntano tutto sulle prestazioni del motore e sulla velocità. I punti di forza sono decisamente altri, dalla lunghezza ridotta alla capacità di districarsi nel traffico cittadino, agevolando anche la ricerca del parcheggio, che nelle nostre città, è spesso una vera e propria impresa.

Toyota Yaris utilitaria
La piccola di casa Toyota diventa un vero demonio (Canva) – Bicizen.it

La Fiat Panda, in questo senso, è un esempio di successo assoluto. Perfetta per la città, adatta anche a piccoli o medi viaggi, la piccola citycar italiana è stata la più venduta nel 2023 nel nostro Paese. D’altronde, rappresenta al meglio tutte le esigenze e le necessità degli automobilisti che acquistano una vettura di questo segmento.

Eppure anche per quanto riguarda le citycar, le sorprese non mancano di certo. In un momento di profonda rivoluzione per i marchi automobilistici, con una concentrazione massima rivolta soprattutto ai veicoli elettrici, non mancano veri e propri esemplari unici, che ingannano decisamente all’apparenza. Si chiamano hot hatch e sono quelle vetture di piccole dimensioni con una potenza surreale, un po’ come questo modello giapponese storico!

Auto, la Toyota realizza una citycar da 280 cavalli: che mostro

Il caso è quello della Toyota GR Yaris, una vettura nata nel 2020 che ha conquistato 18mila automobilisti in Europa. L’auto tra l’altro vanta una versione di successo da rally. Al Salone dell’Auto di Tokyo, però, è arrivato il nuovo modello, la Toyota GR Yaris 2024. La vettura ha un solo tratto distintivo in comune con la sua antenata, la piattaforma della Yaris GR. Poi è di fatto un modello completamente nuovo, con modifiche sostanziali.

Toyota Yaris GR 2024
La Toyota Yaris GR 2024, un bolide da 280 cavalli (media press Toyota) – Bicizen

La lunghezza del veicolo è di circa quattro metri, mentre di 2,56 metri il passo; trazione integrale grazie alle ruote motrici GR Four, due i differenziali Torsen. Ma il motore? Sotto al cofano c’è un propulsore davvero pazzesco; un motore 3 cilindri turbo alimentato a benzina da 1.6 litri che sprigiona una potenza di 280 cavalli – sono ben 20 in più del modello base – per una coppia di 390 Nm ossia 30 in più rispetto alla versione precedente.

Il motore ha pistoni più leggeri e fasce più resistenti ma anche una distribuzione rinforzata e le valvole di scarico che hanno subìto una modifica sostanziale. E non va dimenticato l’aumento della pressione dell’iniezione diretta.

Cambio manuale, ebbene si, però è disponibile anche nella versione automatica con otto marce sequenziali che garantisce anche una migliore scalatura dei rapporti, per una risposta prontissima nell’uscita dalle curve; la GR Yaris 2024 ha anche un radiatore più grande nelle dimensioni ed un nuovo intercooler.

Per quanto riguarda gli interni, la strumentazione digitale è da 12,3 pollici e la seduta, rispetto alla versione precedente, è più bassa di 25 mm. Più alta, invece, la leva del cambio nella plancia dovè possibile installare anche il freno a mano verticale, una soluzione prettamente da auto di rally.

Impostazioni privacy