La nuova Audi punta a distruggere BMW e Mercedes: la strategia è ben chiara

L’Audi lancia la sfida alle proprie rivali BMW e Mercedes e lo fa con un modello che è pronto a conquistare il mercato.

Ci sono delle aziende che sono in lotta sul mercato da tantissimi anni e non vi è dubbio alcuno sul fatto che l’Audi sia una di quelle realtà che punta a conquistare i clienti tedeschi e non solo. La Germania è però la nazione che presenta il maggior numero di realtà di altissimo livello, con BMW e Mercedes che sono rivali di primissimo piano.

Audi A7 Avant BMW Mercedes novità 2025
Audi distrugge BMW e Mercedes (bicizen.it)

L’Audi capì, una volta che terminò la Seconda Guerra Mondiale e che comportò la divisione della Germania, che se avesse voluto continuare a essere una realtà di primo piano avrebbe dovuto lasciare Zwickau, allora Est, per passare nella parte occidentale, per questo scelse la Baviera e Ingolstadt.

Si trova dunque a metà strada tra BMW e Mercedes, con la prima che è la bavarese per eccellenza, mentre la seconda si fa valere a Stoccarda. Alla fine del primo decennio del nuovo Millennio, l’Audi visse un periodo davvero d’oro che proseguì per diversi anni, tanto è vero che le vendite furono simili a quelle delle rivali.

Ora la situazione non è più così florida come un tempo, motivo per il quale il Gruppo Volkswagen ha deciso che era giunto il momento di mettersi in evidenza in una grande realtà come quella della F1. Intanto però nascono anche una serie di auto di serie di primissimo piano e si pensa già al 2025.

Audi A7 Avant: il 2025 sarà il suo anno

Non basta per l’Audi solo produrre delle automobili di riferimento solo per i clienti con maggiori disponibilità economiche, ma si deve guardare anche a tutto il resto della clientela. Con la Audi A7 Avant infatti la casa tedesca punta a dare vita a un modello altamente prestazionale, ma che possa essere in grado di unire eleganza e comfort.

Audi A7 Avant BMW Mercedes novità 2025
Audi A7 Avant (YouTube – bicizen.it)

Vi è grande fiducia nel buon esito del lancio di questo modello da parte della casa madre tedesca, proprio come ha spiegato Gernot Dollner, il CEO di Audi. Tra le varie caratteristiche che per ora si possono evincere da questa A7 Avant vi è la presenza di una griglia Singleframe, oltre alla presenza di una serie di fari a LED.

Al proprio interno vi sarà un display curvo dalle dimensioni non ancora definite, ma annunciate come molto generose, partendo infatti dal cruscotto e giungendo così fino alla consolle centrale. Anche per quanto riguarda la motorizzazione ci sono diversi aspetti che dovranno essere presi in considerazione.

L’Audi dovrebbe continuare a progettare delle automobili con motore termico, con la A7 Avant che dovrebbe avere infatti la variante a benzina. Oltre a questa però ci sarà anche un innovativo Mild Hybrid con carburante a gasolio, oltre al fatto che si proverà a lanciare una versione quanto più vicina all’elettrico con il plug-in.

Siamo ancora però ben lontani dal lancio di questo modello, anche se da casa Audi trapela ottimismo per le vendite future. Con la A7 Avant dovrebbe aumentare la produzione e questa auto sarà l’erede della A6, cercando di migliorarla sia nelle dimensioni che nelle prestazioni.

Impostazioni privacy