Auto elettriche, fallo ogni volta che la utilizzi se non vuoi restare a piedi

Le auto elettriche suscitano sempre parecchio critiche, ed ora c’è un consiglio che vi consigliamo di seguire per il futuro.

Il futuro delle quattro ruote viene sempre visto come un periodo dominato dalle auto elettriche, che nel giro di pochi anni dovrebbero fare un sol boccone dei motori termici, sino a farli sparire. Tuttavia, la situazione è ben diversa, con le emissioni zero che ancora non riescono a convincere. Il motivo è principalmente legato ai prezzi, sin troppo elevati se escludiamo gli incentivi, ma anche ad altri fattori.

Auto elettriche cosa devi sapere
Auto elettriche grande notizia – Bicizen.it

Ad esempio, a preoccupare gli eventuali clienti sono i lunghi tempi di ricarica e le autonomie, che sono ben inferiori rispetto ai motori a combustione interna. Insomma, le auto elettriche, almeno per ora, hanno più difetti che pregi, e spesso vengono viste come delle vetture che portano anche a cambiare il modo di essere gestite. Nelle prossime righe, vi parleremo di un importante consiglio da seguire, che vi aiuterà nella gestione della vostra EV.

Auto elettriche, ecco cosa dovete fare sempre

Sul sito web “vaiaelettrico.it“, è stato riportato un tema interessante, che potrebbe essere fondamentale per la gestione delle auto elettriche. Uno dei problemi da affrontare è quello legato al degrado della batteria, che avviene con il passare degli anni, altro motivo che spinge i più scettici a stare alla larga da queste vetture. Infatti, la sostituzione della batteria fuori dal periodo di garanzia costa svariate migliaia di euro, ed è per questo che è bene conservarla nel miglior modo possibile.

Tesla consiglio sulla batteria
Tesla in mostra (ANSA) – Bicizen.it

C’è infatti un metodo che è molto utile per rallentare l’usura della batteria, e che la rende più efficiente nel tempo. Sul canale YouTube Engineering Explained“, ci vengono dati alcuni consigli, e forse, il più importante di tutti è quello che ci dice di ricaricare le auto elettriche alla fine di ogni viaggio. In sostanza, non è corretto aspettare che la batteria si esaurisca del tutto prima di metterla sotto carica, perché ciò può aumentare l’avvenimento di processi chimici che portando ad un rapido degrado della batteria stessa.

Inoltre, la nostra auto ad emissioni zero non va sempre ricaricata necessariamente sino al 100%, e soprattutto, non va mai fatto l’errore di tenerla in carica per troppo tempo, soprattutto una volta che è stato raggiunto il massimo. Lo stesso discorso è valido anche per i telefonini, perché la batteria rischia di surriscaldarsi, andando a consumarsi in breve tempo. Molto importante è anche il discorso temperature, ed in tal senso, ci viene ricordato che è sconsigliato conservare un veicolo elettrico alle alte temperature con la batteria piena, aspetto da tenere a mente soprattutto quando arriverà l’estate.

Dunque, se volete prolungare la vita della vostra EV e gustarvi una batteria che sia efficiente il più possibile con il passare del tempo, ricordatevi di seguire questi consigli, e se potete, di caricare la vostra auto alla fine di ogni viaggio. Di certo, non sarà un dramma se qualche volta non lo farete, ma è importante seguire questi consigli in linea generale, in modo da preservare la vostra auto ad emissioni zero.

Impostazioni privacy