E-Bike, l’azienda produttrice di caffè più famosa del mondo si lancia nel mercato | Modello fatto con le cialde

Un’azienda produttrice di caffè, tra le più famose del mondo, ha deciso di lanciare sul mercato la propria e-Bike cambiando di fatto il suo modo di fare. Ecco cosa è successo.

Siamo di fronte a un vero leader del suo settore che ha deciso di esplorare nuovi campi per trovare una fonte differente di guadagno. Difficile però pensare che possa abbandonare il suo campo.

Novità nel mondo dell'azienda
Azienda di caffè lancia un’eBike (ANSA) Bicizen.it

Una collaborazione tra due grandi aziende ci regala un prodotto efficiente e intelligente che può monopolizzare il mercato. Il mercato dell’e-Bike sta crescendo sempre di più regalandoci dei prodotti straordinari e che possono adattarsi alle nostre esigenze in fatto di efficienza e di salute.

Sì perché la bici è sicuramente un elemento che può migliorare il nostro stato di salute, regalandoci la possibilità di fare attività fisica, di muoverci e dunque di avere dei giovamenti importanti sul nostro fisico. In un mondo che corre sempre troppo veloce prenderci del tempo per noi può essere sicuramente importante e farlo con un mezzo ecosostenibile è un incentivo a vivere le cose ancora meglio.

Andiamo dunque a leggere da vicino quale grande colosso aziendale ha deciso di scendere nel mercato delle bici a pedalata assistita e che modello sta per lanciare.

Una grande azienda si lancia nel mondo delle e-Bike

Una grandissima azienda produttrice di caffè ha deciso di lanciarsi nel mondo dell’e-Bike e lo farà passando dalla porta principale con un modello davvero straordinario.

Si tratta della Nespresso che da una collaborazione con la Miloo lancia un nuovo modello di e-Bike realizzato grazie al riciclo di capsule di caffè usate in alluminio. Si tratta di una rivoluzione vera e propria che già ha il suo antecedente nel progetto RE:CYCLE studiato con Velosophy una decina di anni fa dall’azienda.

Nuova ebike sul mercato
La nuova eBike di Miloo e Nespresso (Youtube VisionEffectTv) Bicizen.it

Il design cromatico del vecchio modello si abbinava cromaticamente all’idea di caffè Ice della marca e include degli elementi distintivi ben precisi. Il campanello riprende le forme delle capsule Vertuo mentre il cestello portaoggetti è realizzato in rovere. C’è anche un portabicchieri che facilita il trasporto di caffè.

Tornando ai giorni nostri troviamo una e-Bike Xplorel del marchio svizzero con un telaio e cerchi in alluminio riciclato dalle cialde e dunque una possibilità decisamente ecologica. Il motore permette una velocità massima di 45 chilometri orari ma regolabile a 25 per rispettare le norme UE.

Il prezzo di questa bici è molto alto al momento e non di certo adatto a tutte le tasche. Si parla infatti di 11mila euro.

Impostazioni privacy