Ciclisti, attenzione: non siete al sicuro dalle multe, questi casi sono emblematici

I ciclisti devono stare molto attenti quando vanno in strada, infatti anche loro sono a rischio di possibili sanzioni.

Al giorno d’oggi le istituzioni stanno facendo di tutto e di più per poter incentivare la mobilità ecologica, con le biciclette che da questo punto di vista sono da sempre state a impatto zero. Coloro che amano queste due ruote hanno sempre abbracciato uno stile di vita salutista e soprattutto molto legato alle esigenze ambientali.

Ciclisti multa Polizia alcol semaforo Codice della Strada
Quando i ciclisti possono essere multati (Canva – bicizen.it)

Ecco dunque come mai si è cercato di venire incontro a questi cittadini, con molte metropoli che ormai stanno installando sempre più piste ciclabili e inoltre stanno diventando molto comuni le e-Bike. Queste non devono essere confuse come degli scooter, infatti il motorino al loro interno permette solo di limitare la fatica, ma non annulla lo sforzo fisico.

Si tratta di una grandissima innovazioni, considerando infatti come questo dia modo di muoversi in città con la propria bici, mantenendosi in forma e allo stesso tempo non arrivando troppo sudato sul posto di lavoro. In questi anni sono moltissimi coloro che hanno deciso di utilizzare le biciclette come sistema per muoversi in strada, ma questo non significa che siano immuni alle sanzioni.

Troppe volte al giorno d’oggi infatti vediamo come molti ciclisti siano convinti di poter fare tutto ciò che vogliono solo perché non si trovano a bordo di un’auto. Questo causa alle volte degli incidenti e spesso, pur riportando le peggiori conseguenze, sono proprio i ciclisti a dover ripagare i danni e ci sono molte situazioni che possono comportare la sanzione per un ciclista.

Multe per i ciclisti: ecco i casi più frequenti

Molti ciclisti sono convinti che essendo su di un mezzo piccolo e contenuto, hanno comunque la possibilità di spostarsi anche contromano. Questo per molti è sinonimo di sicurezza, in quanto possono vedere le auto che stanno giungendo, ma in realtà anche le biciclette hanno il dovere di rispettare il senso di marcia.

Ciclisti multa Polizia alcol semaforo Codice della Strada
Pista ciclabile, attenzione a queste sanzioni (Canva – bicizen.it)

In caso in cui le Forze dell’Ordine dovessero pizzicare un ciclista contromano, ecco che la sanzione andrebbe da un minimo di 162 fino a un massimo di 646 Euro. Questo però non vale nel caso in cui la bicicletta si trovi all’interno di una ZTL con strada con una carreggiata di almeno 4,25 metri.

Questo vale anche per coloro che non hanno la patente, infatti nel caso in cui sia un minorenne a essere sanzionato. Ecco dunque che la multa finirebbe per essere intestata ai genitori. Il discorso va e anche per tutti coloro che attraverseranno la strada con il semaforo rosso, con la sanzione che dalle 7 fino alle 22 che sarebbe di 163 Euro, mentre dalle 22 alle 7 di 200 Euro.

Non è possibile andare in bicicletta con il proprio cane al guinzaglio, infatti questo comporterebbe dei seri problemi alla mobilità, causando così una multa che varierà tra i 26 e i 102 Euro. Infine molti sono convinti che un modo per sfuggire alle sanzioni legate all’alcol, è possibile mettersi in sella alla propria bici. Nulla è più sbagliato, infatti la multa per guida in stato di ebrezza con la bicicletta è la medesima di quelle per la guida in auto, con tanto di ritiro della patente nel caso in cui si superi il limite di 1,5 g/l.

Impostazioni privacy