Sai qual è la multa più salata che puoi prendere? Non te l’aspetti e non potresti permettertela

Sapete qual è la multa più salata che si possa prendere? Sicuramente nessuno di voi se l’aspetta e nemmeno alcun di voi può permettersi di pagarla.

Parliamo di cifre astronomiche per una infrazione che però non è proprio tipica di chi si aggira in città con una quattro ruote. Ma andiamo a parlarne più da vicino.

Multa e rischi
Qual è la multa più salata che puoi prendere? (Bicizen.it)

Le multe sono come le regole, sono state introdotte altrimenti chiunque potrebbe fare quello che vuole attentando alla sua vita e a quella degli altri. Servono dunque da freno a eventuali errori che rischiano di creare dei problemi non di poco conto.

Il rischio di dover sborsare una cifra economica importante o, peggio ancora, di rimanere senza patente, e quindi senza poter guidare, fanno da forte deterrente a eventuali gesti sconsiderati che possiamo compiere. Inutile nascondere che tutti, prima o poi, abbiamo compiuto qualche manovra irrispettosa del Codice della Strada, quella di oggi però è un’infrazione sconsiderata che può davvero costare la vita.

La multa più salata di sempre

La multa più salata della storia è stata combinata in Svizzera, paese che sappiamo essere molto rigido sulle regole e anche in grado di farle rispettare. Proprio per questo la qualità della vita è molto alta e si riesce sempre e comunque a stare tranquilli nello svolgimento delle proprie attività quotidiane.

Ma torniamo la multa. Si tratta di una sanzione incredibile da 750mila euro combinata a un uomo la volante di una Mercedes SLS AMG che aveva superato i 300 chilometri orari. Su questa situazione sono uscite diverse altre informazioni come quella che specificava che il proprietario della vettura ha ammesso che era solito a viaggiare a quella velocità ma non aveva mai ricevuto altre sanzioni.

Multa salatissima
La multa più clamorosa della storia (Bicizen.it)

Questo perché l’alta velocità sicuramente ha eluso i rilevatori presenti sulla strada, creando così un precedente di non poca rilevanza. Ha aperto così un ragionamento non di poco conto sul fatto che questi vadano ritarati anche per chi va veramente ben oltre il limite del consentito.

Purtroppo alcune persone, per fortuna non molte, non si rendono conto, o si disinteressano, del fatto che altissime velocità come questa possano creare dei problemi veramente gravi. Il rischio è infatti che ci si trovi a investire qualcuno o a perdere il controllo dell’autovettura attentando all’incolumità sia di chi viaggia a bordo sia di chi si trova in un’altra autovettura che si trova sulla stessa strada di percorrenza.

Impostazioni privacy