La splendida Bmw NineT rubata e subito ritrovata. Ma di quale moto parliamo e di chi è questa meraviglia?

Sfoggiare una bella e buona motocicletta non è un lusso che tutti possono permettersi, chi poi possiede una Bmw, può ritenersi veramente fortunato. Purtroppo però, il rischio che possa far gola ai ladri è veramente molto alto.

Considerato tra i migliori in assoluto, il marchio Bmw rappresenta una vera e propria garanzia sia nel mondo delle automobili che in quelle delle moto. Iniziato nel lontano 1921 con il suo motore bicilindrico M2B15, l’azienda tedesca ha continuato da quel momento in poi a produrre motori e a costruire moto eccezionali, sotto il nome di BMW Motorrad.

moto bmw rubata
moto bmw ambita dai ladri – bicizen.it

Spesso i veri intenditori tendono a voler personalizzare le loro due ruote, ovvero a “customizzarle” aggiungendo o sostituendo una parte in base alle proprie necessità. Per loro la moto non è un semplice mezzo di trasporto, ma un vera e propria parte di sè, una cosa che esprime il proprio modo di essere e alla quale è quasi impossibile separarsi. Purtroppo però una bella motocicletta è appetibile anche per i malintenzionati, come è accaduto per la moto custom appartenente ad una cantante al momento molto apprezzata. Vediamo insieme di chi si tratta.

Stiamo parlando di lei, Rose Villain, giovane cantautrice rapper che nella passata edizione di Sanremo 2024, ha portato sul palco la sua “click boom!” scritta insieme al marito e divenuta già popolarissima. Oltre ad essere un’apprezzata cantante, l’eclettica Rose è anche una grande appassionata di moto, possiede infatti una meravigliosa Bmw NineT customizzata. Purtroppo, proprio recentemente, in un parcheggio nella zona Navigli a Milano, qualcuno ha pensato bene di rubargliela. Una moto sicuramente particolare, con il serbatoio completamente bianco intonato con la cornice del faro anch’essa bianca. Grazie però all’immediato allarme lanciato dalla cantante su Instagram e soprattutto grazie proprio all’originalità della due ruote, dopo solo dodici ore, la moto è stata ritrovata.

Ma che modello è la moto della fortunata cantante?

Non sappiamo esattamente di quale modello si tratta, dal momento che esistono ben tre versioni della NineT, ovvero: la Pure, la Scrambler e la Urban. Ma entriamo un po’ più nei dettagli e scopriamo meglio le loro caratteristiche.

  • Rose Villain e la sua Moto
    Rose Villain moto Bmw (instagram@rosevillain) – Bicizen.it

    La Pure è una versione che mette a disposizione diverse modalità come, ad esempio, quella “Dynamic” in cui i sistemi di regolazione ASC e DTC intervengono più tardi, il che permette una guida più scattante sull’asciutto. È dotata inoltre di luce di curva adattiva che consente un’illuminazione della curva fino ad un’inclinazione di 25 gradi. A renderla particolarmente elegante è invece il mix di due colori, il verde Underground e il Light White abbinati perfettamente al telaio bianco.

  • La Scrambler si presenta con il suo motore boxer raffreddato ad aria e ad olio, con una sella confortevole ed equipaggiata con pneumatici tassellati ed impianto di scarico che punta verso l’alto, Nell’insieme è il modello che rappresenta l’ideale per coloro che amano il design semplice.
  • La Urban, infine, il cui design ricorda la leggendaria BMW R 80 G/S che, grazie alla sua sella unica, tipica delle enduro e la sua seduta eretta e rilassata, la rendono perfettamente e facilmente maneggevole.

Insomma, una cosa possiamo dirla con certezza. Qualunque sia il modello della Bmw della nostra rapper, sarebbe stato un vero e proprio peccato aver perso un gioiellino simile

 

 

 

Impostazioni privacy