Alfa Romeo, sta per arrivare quella più attesa di tutte: l’hanno mostrata per pochi secondi [VIDEO]

L’Alfa Romeo si prepara al lancio di un modello di cui si parla da tanto tempo, che ora è quasi realtà. Ecco tutti i dettagli.

Il mercato dell’auto sta tentando di uscire da un lungo periodo di crisi, ma ci sono alcuni marchi che, nel corso degli ultimi tempi, hanno vissuto un’importante crescita piuttosto che una triste recessione. Tra i più fortunati spunta anche l’Alfa Romeo, che ha vissuto un 2023 da sogno, aumentando del 30% le vendite rispetto all’anno precedente, grazie ad una strategia di mercato azzeccata e ad un modello in particolare.

Alfa Romeo nuovi indizi
Alfa Romeo gioiello in arrivo – Bicizen.it

Stiamo facendo riferimento al SUV Tonale, che è stato svelato due anni fa, e che ha dato una svolta ai volumi del brand di Arese. Per proseguire questo stato di forma ed ampliare ulteriormente gli orizzonti, l’Alfa Romeo è pronta per svelare al mondo il modello più atteso, e, vada come vada, sarà una vettura che entrerà di diritto nella storia del Biscione. Ecco tutti i dettagli su di lei.

Alfa Romeo, ecco come sarà la Milano

Il 10 aprile è sempre più vicino, ed ormai quasi tutti sono a conoscenza della particolare natura di quella data. Tra meno di tre settimane sarà svelato al mondo il nuovo B-SUV dell’Alfa Romeo, ovvero la Milano. Si tratterà della prima auto elettrica nella storia della casa di Arese, che sarà comunque proposta anche in più versioni termiche ed ibride, ma inizialmente si punterà solo sulla batteria.

Alfa Romeo Milano primo video
Alfa Romeo Milano in mostra (Stellantis) – Bicizen.it

Essa sarà basata sulla piattaforma CMP di origine PSA, la stessa sulla quale vengono costruite la Jeep Avenger e la Fiat 600 e Lancia Ypsilon, altri prodotti del gruppo Stellantis. La meccanica è multi energia, sviluppata per ospitare sia unità elettriche che termiche ed ibride. A livello di powetrain, l’elettrica dovrebbe essere spinta da una potenza massima di 156 cavalli, con un pacco batterie da 54 kWh per 400 km di autonomia. Ovviamente, secondo il ciclo WLTP.

In seguito, arriverà anche la versione termica Mild Hybrid, con un motore 1.2 turbo benzina e 100 cavalli di spinta massima con trazione anteriore. Questa dovrebbe essere la meno costosa, in grado di essere venduta ad un prezzo di circa 27.000 euro, anche se occorre ancora attendere conferme su questo fronte.

Non mancheranno però altre versioni, come quella ibrida a trazione integrale da 136 cavalli, ma anche una più sportiva elettrica da ben 240 cavalli, che dovrebbe essere, a tutti gli effetti, l’Alfa Romeo Milano Quadrifoglio, la più potente in assoluto e che avrà sicuramente dei costi più elevati. Queste ultime due, in ogni caso, dovrebbero essere disponibili tra qualche mese, se non addirittura nel 2025.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alfa Romeo (@alfaromeoofficial)

In questo video, vediamo il primo teaser ufficiale della Milano, che ormai scalpita prima di essere presentata. Come detto prima, in ogni caso, si tratterà di un’Alfa che entrerà nella storia, un modello sul quale la casa di Arese ha puntato moltissimo in chiave futura. Se dovesse portare risultati a tutti gli effetti, potrebbe essere una svolta per la transizione ecologica, sulla quale Stellantis ha puntato parecchio anche in chiave futura.

 

Impostazioni privacy