Ecobonus e auto cinesi, che risparmio per gli italiani: tra pochi giorni saranno attivi

Arriva finalmente il momento degli ecobonus auto, che dovrebbero regalare agli italiani qualche proposta molto allettante.

Finalmente gli Ecobonus auto 2024 si apprestano a giungere ufficialmente, permettendo agli italiani di valutare nella maniera migliore possibile i veicoli – fra quelli che rientrano tra gli incentivi chiaramente – che più aggradano gli automobilisti e le automobiliste del nostro Paese. Fra le altre cose, alcuni dei veicoli più interessanti sono cinesi.

byd incentivi auto 2024
Auto (bicizen.it – Canva)

Il trend che il Paese più rinomato d’oriente ha intrapreso negli ultimi anni è quello di essere sempre più al centro del mercato automobilistico, e a dimostrazione di ciò possiamo considerare alcune automobili di derivazione cinese assolutamente molto interessanti e attraenti.

Non solo sotto il punto di vista economico, ma anche per quanto riguarda l’estetica e la tecnica il livello è molto alto. Detto questo, cerchiamo di approfondire il tutto nelle prossime righe, considerando ‘importanza di determinati bonus.

Bonus auto 2024, la Cina si prende l’Italia: tutte le novità

In Italia si potranno acquistare con l’ausilio degli incentivi le seguenti auto targate BYD: Atto 3, Dolphin, Seal e Seal U. Le ultime due non sarebbero – sulla carta – incluse nell’Ecobonus, visto che quest’ultimo prevede una soglia di 35.000 euro più IVA per un’automobile. Malgrado ciò, il listino di BYD include la messa in strada (non considerata nel regolamento degli incentivi), quindi possono farne parte e questi modelli potranno ricevere i contributi.

byd incentivi auto 2024
BYD Seal (bicizen.it – BYD)

Considerando l’attuale schema di incentivi, è possibile ricevere un bonus di 5.000 euro con rottamazione di 3.000 senza rottamazione. Verso fine maggio dovrebbe però entrare in vigore il nuovo Ecobonus 2024. Questi permetterebbe di ottenere uno sconto decisamente superiore per quanto riguarda l’acquisto di un’automobile elettrica: parliamo di addirittura 13.000 euro con rottamazione di un mezzo vecchio fino ad Euro 2 e con ISEE inferiore ai 30.000 euro.

BYD incentivi auto, ecco i prezzi con il nuovo bonus

INCENTIVI AUTO ROTTAMAZIONE EURO 4

  • BYD Atto 3 Comfort: 29.790 – 27.540 € (ISEE sotto i 30.000 euro);
  • BYD Atto 3 Design: 31.790 – 29.540 € (ISEE sotto i 30.000 euro);
  • BYD Dolphin Comfort: 24.790 – 22.540 € (ISEE sotto i 30.000 euro);
  • BYD Dolphin Design: 26.790 – 24.540 € (ISEE sotto i 30.000 euro);
  • BYD Seal design: 34.600 – 32.350 € (ISEE sotto i 30.000 euro);
  • BYD Seal U Comfort: 33.890 – 31.640 € (ISEE sotto i 30.000 euro).

INCENTIVI AUTO ROTTAMAZIONE EURO 3

  • BYD Atto 3 Comfort: 28.790 – 26.290 € (ISEE sotto i 30.000 euro);
  • BYD Atto 3 Design: 39.790 – 28.290 € (ISEE sotto i 30.000 euro);
  • BYD Dolphine Comfort: 23.790 – 21,290 € (ISEE sotto i 30.000 euro);
  • BYD Dolphine Design: 25.790 – 23.290 € (ISEE sotto i 30.000 euro);
  • BYD Seal Design: 33.600 – 31.100 € (ISEE sotto i 30.000 euro);
  • BYD Seal U Comfort: 32.890 – 30.390 € (ISEE sotto i 30.000 euro).

INCENTIVI AUTO ROTTAMAZIONE EURO 2

  • BYD Atto 3 Comfort: 27.790 – 25.040 € (ISEE sotto i 30.000 euro);
  • BYD Atto 3 Design: 29.790 – 27.040 € (ISEE sotto i 30.000 euro);
  • BYD Dolphin Comfort: 22.790 – 20.040 € (ISEE sotto i 30.000 euro);
  • BYD Dolphin Design: 24.790 – 22.040 € (ISEE sotto i 30.000 euro);
  • BYD Seal Design: 32.600 – 29.850 € (ISEE sotto i 30.000 euro);
  • BYD Seal U Comfort: 31.890 – 29.140 € (ISEE sotto i 30.000 euro).
Impostazioni privacy