Lewis Hamilton è padrone di due record incredibili che nessuno conosce: ma davvero?

Si parla molto di Lewis Hamilton in questo periodo per il passaggio dalla Mercedes alla Ferrari della prossima stagione. Ma sapete tutto di lui?

Il pilota britannico è padrone di due record incredibili che in pochissimi conoscono e che lasciano senza parole perché lo rendono unico al mondo.

Il record di Hamilton
Lewis Hamilton record folle (ANSA) Bicizen.it

Nato a Stevenage il 7 gennaio del 1985 è considerato uno dei piloti più forti di tutti i tempi. In carriera ha vinto ben 103 GranPremi su 338 disputati, raggiungendo il podio in 197 volte e collezionando 104 pole position con oltre 4.666 punti conquistati. Numeri da brivido, impressionanti, ma oggi vogliamo parlarvi di altro che caratterizza comunque la sua carriera e che lo rende uno dei più grandi sportivi di sempre.

Perché Hamilton è come Michael Jordan, Alessandro Del Piero o Roger Federer, uno di quei campioni che si fa amare anche da chi non è particolarmente appassionato di questo tipo di sport e che riesce sempre e comunque a trasmettere la sua bravura e i suoi risultati in pista, grazie alla perseveranza e alla forza delle sue intenzioni. Insomma uno che rompe gli schemi e che è riuscito, con la sua personalità, ad affacciarsi a risultati straordinari e di livello internazionale.

Ma ora andiamo a leggere qualcosa di più in merito a due record a cui si fa fatica a credere.

Hamilton e due record folli

Lewis Hamilton è quello dei record folli, un pilota che è riuscito a fare delle cose incredibili e che difficilmente qualcuno riuscirà a pareggiare. Insieme a Michael Schumacher detiene il record di maggiori vittorie nella storia della Formula 1, con sette titoli, e alla Ferrari arriva anche per battere questo. Ma non vogliamo parlarvi di vittorie generali ai Mondiali, ma di qualcosa di più dettagliato.

Hamilton successo
Lewis Hamilton cosa ha fatto? (ANSA) Bicizen.it

Hamilton, nel corso della sua carriera, ha avuto un grandissimo pregio e cioè quello di essere sempre costante, abile a trovare la forza e la determinazione per raggiungere i risultati che aveva nel mirino.

Dal suo esordio in F1 a oggi si è aggiudicato sempre almeno una gara e una pole position, l’unico pilota della storia ad aver raggiunto questo risultato. Ma non solo perché si tratta del britannico più titolato di tutti i tempi e anche l’unico che è riuscito a vincere quattro edizioni consecutive di F1. 

Insomma numeri che fanno sognare la Ferrari che spera di rivederlo molto presto giocare per titoli importanti e per sognare un successo che manca ormai da troppo tempo.

Impostazioni privacy