La nuova Porsche è la più veloce al mondo: prestazioni da brividi, guardate che tempi

Prestazioni da brividi per la nuova Porsche: è la più veloce al mondo, quello che riesce a fare è incredibile. 

Chi ama le automobili non può che essere un appassionato dei modelli Porsche. La casa di Stoccarda è una istituzione quando si parla di automobili di lusso e di prestazioni che vanno oltre ogni aspettativa. Non è un caso che i modelli del colosso tedesco siano tra i più gettonati dai collezionisti.

porsche 911 ibrida prestazione velocità
In arrivo la nuova Porsche (Porsche) – Bicizen

I veicoli prodotti da Porsche, come detto, sono degli autentici gioielli. Anche il colosso tedesco però si è dovuto adattare alle esigenze del mercato moderno, e in particolare anche la casa di Stoccarda sta investendo sempre di più nei modelli sostenibili dal punto di vista ambientale. Una scelta che certamente ha lasciato perplessi i puristi del motore, che in molti casi non vedono troppo di buon occhio le vetture a zero emissioni.

In molti infatti si sono chiesti se le automobili elettriche e ibride possono garantire prestazioni degne di quelle offerte dai motori tradizionali. Un dettaglio non da poco per un’azienda come Porsche che proprio sulla potenza e sulle super prestazioni ha costruito la sua leggenda. 

Il colosso tedesco ha però risposto nel migliore dei modi a queste perplessità, scegliendo di farlo con i fatti e regalando ai suoi appassionati l’ennesimo capolavoro. L’ultimo veicolo del marchio è riuscito a stupire proprio tutti con le sue prestazioni.

La Porsche più veloce

La Nuova 911, che ha visto la luce il 28 Maggio, presenterà un’importante innovazione rispetto al passato. L’ultima versione dell’iconico modello Porsche sarà infatti sostenibile, verrà infatti alimentata da un motore ibrido. Le prestazioni però non hanno niente da invidiare a quelle dei precedenti modelli con motore tradizionale.

porsche 911 ibrida prestazione velocità
In arrivo la nuova Porsche 911 (Porsche) – Bicizen

Il modello è stato infatti testato anche sul circuito di Nurburgring, e i risultati sono stati strabilianti. L’auto ha fatto registrare un tempo migliore rispetto al modello precedente di ben 8,7 secondi.
Il percorso è stato completato nel tempo di 7 minuti e 16,934 secondi. Merito anche proprio del nuovo sistema, che garantisce una migliore aderenza e in una potenza maggiore.

Tanto è bastato per incuriosire i potenziali clienti, che ormai attendono con trepidazione la presentazione ufficiale del modello per maggiori dettagli sull’auto. Porsche, insomma, sembra essere riuscita nella difficile impresa di unire la tradizione e la storia di un modello iconico come la 911 alle esigenze della modernità e alla tutela dell’ambiente.

Impostazioni privacy