Furto scooter a Napoli, il video è surreale: mai visto nulla di simile

Il video del furto di uno scooter a Napoli è del tutto surreale. Un’azione svolta repentinamente e con un mezzo inimmaginabile

Secondo quanto riportato da parte di una fonte autorevole – Segugio.it- i motocicli sono i modelli preferiti da parte dei ladri. Fra questi spicca, l’Honda SH, poi l’Aprilia Scarabeo, seguito dal Piaggio Liberty, dal Piaggio Beverly e dalla Vespa. I dati riguardanti il 2022 allarmano molto la popolazione italiana in questo senso, anche perché in confronto al 2021 la percentuale dei furti di scooter è aumentata del 16,59%.

Scooter rubato a Napoli
Il furto di uno scooter a Napoli – Bicizen.it

Numeri allarmanti e che mettono in mostra quanto alcuni malviventi abbiano escogitato dei metodi sempre più efficienti, ma che si basano sempre sui vecchi trucchi. Fra questi, non si può evitare di citare la rottura del blocco disco con un semplice sasso o la rottura del blocco sterzo con delle semplici manovre. Di tanto in tanto, però, le telecamere di sicurezza aiutano a evitare che avvengano dei furti, anche se questa volta non è andata affatto così.

In effetti, una telecamera di sorveglianza ha immortalato dei ladri intenti a rubare uno scooter e lo hanno fatto in una maniera del tutto particolare. Entrando nei dettagli, il mezzo in cui lo hanno caricato è di quelli impensabili, eppure la loro azione sembra esser andata a buon fine. Il furto è avvenuto a Napoli, più precisamente a Porta Capuana, zona in cui ci sono diversi veicoli del genere parcheggiati ai bordi della strada, ma anche sui marciapiedi.

Un atto criminale avvenuto fra la gente

Pur essendo notte tarda, visto che la telecamera di sicurezza segna le 2:20 del mattino, sul tratto di strada in cui è stato commesso l’atto criminale vi erano altre auto in transito. Il video, caricato su Facebook da parte del deputato Francesco Emilio Borrelli, mette in mostra alcuni uomini intenti a porre le loro mani su uno scooter, per poi trascinarlo e caricarlo su un mezzo molto particolare.

Scooter rubato e messo in una Panda
Scooter rubato caricato in una Panda (Facebook – @Francesco Emilio Borrelli) – Bicizen.it

Effettivamente, nessuno si immaginerebbe mai che un ciclomotore del genere potesse finire facilmente all’interno del porta bagagli di una Panda, invece così sembra esser stato. Le immagini si bloccano nel mentre lo scooter stava per esser caricato, ma dalla didascalia del post si legge che è stato rubato.

Fortunatamente, però, c’è anche scritto che è stato ritrovato, per la gioia del suo proprietario, il quale magari avrà fatto dei sacrifici per poterlo acquistare. Atti del genere vanno a colpire chiunque, senza interesse verso chi, magari, potrebbe soffrire particolarmente per l’assenza di un mezzo così indispensabile per gli spostamenti odierni e lavorativi.

Impostazioni privacy