La Ferrari ha già deciso: scelta fatta, nessun intoppo

La Ferrari sta già pensando al futuro e a quanto pare il Cavallino Rampante ha le idee molto chiare per tornare a vincere.

Si è concluso ad Abu Dhabi un Mondiale decisamente deludente per la Ferrari, con la tappa negli Emirati Arabi Uniti che non ha fatto altro se non completare la beffa di questa stagione. Leclerc ha chiuso a pari punti con Fernando Alonso in classifica piloti – anche se i maggiori piazzamenti premiano lo spagnolo – e la tattica del monegasco non è bastata per strappare il secondo posto nella classifica costruttori alla Mercedes.

Ferrari rinnovo contratto Sainz Leclerc
Ferrari, finale di Mondiale con beffa ad Abu Dhabi (Ansa) – Bicizen.it

Diventa così necessario fare delle valutazioni sul perché questo Mondiale non sia stato nemmeno parzialmente vicino alle attese di inizio anno. Il 2022 si era concluso con una Ferrari che non era riuscita a sviluppare la monoposto nel corso della stagione, ma in varie gare si era dimostrata vicina alla Red Bull.

Il secondo posto Mondiale non era mai stato messo in discussione con Leclerc, peraltro, secondo nella classifica generale alle spalle di Verstappen. Quest’anno, invece, si è calati sensibilmente nella classifica piloti, con Charles da secondo a quinto, e di un gradino in quella costruttori. Rimane la soddisfazione, per la Ferrari, di essere stata l’unica scuderia capace di bloccare il dominio Red Bull, con Sainz che ha vinto a Singapore, spezzando il monopolio del team anglo-austriaco.

Sono in molti a domandarsi se, a prescindere dal valore di questa auto, la coppia formata da Leclerc e Sainz possa essere quella vincente. A quanto pare però sembra che non ci siano più dubbi su quale sarà il futuro del Cavallino.

Leclerc e Sainz, la decisione della Ferrari

Come ha riportato Sky Sport F1 durante le Prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi, nei prossimi giorni inizieranno le trattative per i rinnovi di contratto di Charles Leclerc e Carlos Sainz. Carlo Vanzini ha spiegato come per il monegasco è prossimo un rinnovo davvero molto lungo, dalla Francia si parlava addirittura fino al 2029, mentre per Sainz le cose si fanno un po’ più delicate.

Nel weekend degli Emirati Arabi Uniti era presente anche Carlos Onoro, ovvero il manager di Sainz, con questi che avrà iniziato a intavolare le trattative. I contratti dei due piloti terminano alla fine del Mondiale 2024 e sono diverse le valutazioni che devono essere fatte prima della firma.

Ferrari rinnovo contratto Sainz Leclerc
Carlos Sainz e Charles Leclerc in procinto di restare alla Ferrari (Ansa) – Bicizen.it

Secondo Roberto Chinchero di Sky Sport non ci saranno problemi per il rinnovo che sta procedendo senza intoppi, ma giustamente Carlo Vanzini sottolineava un problema. La coppia è affiatata e con caratteristiche opposte, fantasioso Charles e calcolatore Carlos, con il rapporto tra i due piloti che sembra essere ottimo, nonostante qualche scaramuccia come quella durante la Sprint Race in Austria nel 2022.

Il problema è che lo stile di guida dei due piloti porta quasi sempre ad avere una monoposto vincente con uno e meno performante con l’altro. Anche ad Abu Dhabi si è vista l’abissale differenza nella prova di Leclerc, con i nuovi aggiornamenti che sembrano spingere la Ferrari verso un occhio di riguardo per il monegasco. La coppia dovrebbe dunque essere confermata, ma nulla è ancora deciso.

Impostazioni privacy