Colpo di scena Marquez: è successo tutto all’improvviso

Incredibile avvenimento per Marc Marquez. Lo spagnolo lascia i suoi tifosi con il fiato sospeso e senza parole.

Con i primi test a Valencia per la stagione 2024 si può affermare che è ufficialmente iniziata l’esperienza di Marc Marquez alla Ducati. Un binomio che punta a essere dominante e che, indubbiamente, regalerà uno splendido Mondiale il prossimo anno, con la lotta che sarà serrata tra i campioni alla guida delle moto di Borgo Panigale.

Marc Marquez operazione sindrome compartimentale
Marc Marquez già in sella alla Ducati a Valencia (Ansa) – Bicizen.it

I tempi di Valencia hanno mostrato un Marquez davvero in grande spolvero, con la sua Gresini che ha completato i test con il quarto tempo assoluto e il secondo di casa Ducati, alle spalle solo della VR46 di Marco Bezzecchi. Un grande risultato, considerando come Marc giunga dal mondo Honda, una moto in grande crisi di risultati e che ha sempre puntato su un assetto ben diverso da quello della Ducati.

Al momento però sono solamente test avvenuti alla fine di una stagione davvero molto dura per i piloti. Non deve dunque fare testo l’undicesimo posto di Bagnaia e quello di Jorge Martin addirittura quindicesimo. I due piloti che si sono giocati il titolo mondiale hanno bisogno di ricaricare le batterie perché sanno che ci sarà un grande avversario in più nel 2024.

Il fatto di non giocarsi più un titolo dal 2019, anno in cui Marquez trionfò per la sesta volta nella storia della MotoGP, fa sì che lo spagnolo voglia essere quanto più in forma possibile per il MotoMondiale che verrà. Ecco perché ha deciso di farsi operare per debellare un problema che lo tormantato recentemente

Marquez operato: ecco di cosa soffriva

Ad annunciare la buona riuscita dell’operazione al suo braccio destro ci ha pensato lo stesso Marc Marquez con un post sulla propria pagina ufficiale di Twitter. Lo spagnolo ha dichiarato che, nella seconda parte della stagione 2023, faceva fatica a correre liberamente per un problema al braccio dovuto alla sindrome compartimentale.

Marc Marquez operazione sindrome compartimentale
Marc Marquez ha deciso di operarsi subito (Ansa) – Bicizen.it

In pratica si tratta di un eccessivo aumento della pressione tissutale che si trova all’interno dello spazio della fascia muscolare e dunque comporta un’ischemia del tessuto. La sindrome può essere acuta, infatti può manifestarsi in modo del tutto improvviso e tendenzialmente in questo caso è una derivazione da una frattura. Se invece si trattasse di una sindrome cronica, allora il dolore sarà graduale nel tempo e piuttosto pungente al termine di uno sforzo fisico.

Nel momento in cui ci si sta sforzando nella propria attività non si sentirà dolore, ma una volta terminata sarà molto difficile resistere alle fitte generate da questo problema. Marquez dunque non poteva di certo iniziare la stagione 2024 con questo problema ancora incombente e dunque ha deciso di risolvere definitivamente.

A curare il braccio destro del fenomeno spagnolo ci ha pensato il Dottor Ignacio Roger de Ona. Tra i guai alla spalla e quelli al braccio, Marquez non ha di certo vissuto gli anni miglioridella propria carriera ma, dal 2024 in poi, la storia potrebbe prendere un’altra direzione. E’ quello che si aspettano tutti dopo l’addio alla Honda.

Impostazioni privacy