Altroché Tesla Semi, la vecchia Ape è meglio! il video lo dimostra

La Tesla con la Semi ha dato vita a una motrice incredibile, ma a quanto pare l’Apecar è ancora una rivale degna di nota. Vedere per credere. 

La voglia di elettrico e di rinnovare la mobilità urbana ha portato sempre più persone a dare fiducia al marchio di Tesla, ormai sempre più noto e apprezzato. Sono tantissimi i modelli che si stanno mettendo in luce negli ultimi anni, anche con mezzi dedicati ad uno scopo ben preciso come la Tesla Semi una motrice di nuova generazione.

Tesla Semi Apecar Palermo video trasporto
Tesla Semi vs Apecar (Canva – bicizen.it)

In questo caso, si è di fronte a quello che viene definito come un trattore stradale. Si tratta di un veicolo molto moderno che è stato lanciato sul mercato nel 2022 e che si presenta come un mezzo di dimensioni imponenti, trattandosi di un veicolo di trasporto elettrico. La lunghezza è di 632 cm, la larghezza di 259 cm e l’altezza di 396 cm. Praticamente, il doppio di una Piaggio Ape, se vogliamo…

Al suo interno monta un sistema di batterie agli ioni di litio che le danno la capacità di muoversi con ingenti carichi a rimorchio senza dover in alcun modo impattare sull’ambiente. Sono addirittura quattro i motori che governano questo veicolo incredibile, il che dà modo così al mezzo di erogare fino a un massimo di ben 1.000 cavalli.

Parliamo di un altro mondo anche per quanto riguarda l’autonomia, mettendo così a tacere quelle che sono le classiche critiche nei confronti dei veicoli elettrici. Tra una ricarica e l’altra, questo colosso ha modo di percorrere la bellezza di ben 800 km, numeri che dimostrano come la Tesla stia diventando leader anche in questo settore. Un mezzo moderno che però, come sta per mostrarvi il video, può ancora imparare una cosina o due da un vecchio veicolo italiano!

Apecar dà spettacolo a Palermo: il carico è impressionante

Una scena che ha a dir poco dell’incredibile giunge dalla splendida Sicilia e direttamente dal proprio capoluogo Palermo. La pagina che ha presentato questa scena surreale è “ukingrutrashpalermitanoofficial”, una pagina che si diverte a mettere in evidenza alcune stravaganze e bellezze che si possono ammirare vivendo le strade della città sicula.

Tesla Semi Apecar Palermo video trasporto
Apecar a Palermo (Instagram – bicizen.it)

In certe strade interne la Tesla Semi probabilmente non avrebbe modo di potersi destreggiare facilmente e anche il trasporto di materiale con il Cybertruck rischia di essere complicato. Meglio dunque virare sulla classica Piaggio Ape italiana, se non fosse che il peso in questo caso è andato ben oltre le reali possibilità del mezzo.

Nel video infatti, si ha modo di ammirare come il proprietario di questa tre ruote abbia utilizzato un numero davvero sconsiderato di cassette della frutta e della verdure. Il guidatore le ha impilate in modo davvero molto preciso e architettonico, il problema è che per poter giungere a destinazione, questa apecar ha dovuto compiere i salti mortali.

L’eccessivo peso posteriore ha generato in varie occasioni addirittura delle impennate da parte dell’apecar che faticava a tornare in posizione per muoversi sulla strada. La pagina ha addirittura “paragonato” queste impennate a quelle che poteva fare Valentino Rossi, ma un conto è effettuarle con una moto da corsa e tutta un’altra storia è mettersi in evidenza con un’apecar. Il video ha raccolto grande successo e chissà se la consegna è andata a buon fine.

Impostazioni privacy