Vetro appannato? Con questa guida, non succederà più, ecco come risolvere il problema

Diciamo basta al problema del vetro appannato in macchina: ci sono riemdi, anhche naturali, molto facili da applicare per evitare 

Mettersi a guidare nelle condizioni ideali è un principio fondamentale, per la sicurezza nostra e degli altri. Quindi uno degli aspetti fondamentali è avere la massima visibilità, anche quando fuori il meteo è avverso. E per questo, il vetro appannato diventa un grosso problema.

Vetro appannato soluzione
Hai i vetri appannati in macchina? Niente paura, ci pensiamo noi! (Canva) – Bicizen.it

Parabrezza, finestrini laterali che ci permettono di vedere gli specchietti e lunotto posteriore, devono essere sempre puliti, ma anche in condizione di rendere al massimo. Cosa succede quando si forma quella fastidiosa condensa interna che ci impedisce di avere una visuale ottimale? Qui scoprirai cosa la provoca, ma soprattutto come farla sparire senza stress.

La colpa in fondo è dell’aria che contiene per natura una certa dose di acqua e quindi di umidità. In particolare, quando la temperatura si abbassa, l’aria fredda si trasforma nelle classiche goccioline che possono formare la condensa. Questo comporta anche l’appannamento dei vetri e quindi un fastidio in più per chi deve guidare.

Ma involontariamente, è anche colpa nostra. Ogni volta che respiriamo in qualche modo emettiamo acqua con il fiato e questo porta ad aumentare la condensa all’interno della vettura. Bastano anche solo un paio di minuti e se poi ci sono più occupanti, l’effetto si moltiplica.

Ma perché l’umidità finisce sui finestrini? Semplicemente perché il vetro per natura resta più freddo rispetto al resto della carrozzeria ma anche dell’abitacolo interno. Quindi tutta l’umidità andrà a concentrarsi lì, per la differenza di temperatura tra interno ed esterno dell’auto, e per questo dobbiamo trovare un rimedio.

Vetro appannato, ci sono molti rimedi semplici: l’ultimo ti sorprenderà davvero

Trovato il problema e scoperte la cause, andiamo a caccia anche delle soluzioni. Un rimedio efficace per evitare l’appannamento dei finestrini è accendere l’auto e lasciarla girare al minimo per alcuni minuti. Così faremo scaldare il motore e la temperatura all’interno dell’abitacolo aiuterà a far sparire la condensa.

Bisogna però che l’olio aumenti la sua temperatura e che l’aria condizionata sia calda. Sì, perché in fondo la soluzione più efficace è quella di attivare l’aria condizionata calda in inverno oppure fredda d’estate, alla massima potenza per fgar evaporare in fretta l’acqua che si accumula sui cristalli. Contrariamente a quello che molti pensano, far partire il climatizzatore per pulire il parabrezza non ci farà spendere di più, o comunque è una spesa relativa.

Inoltre se abbiamo lavato l’auto in inverno e vediamo che i sedili sono rimasti bagnati o umidi, lasciamo i finestrini dell’auto leggermente aperti. La condensa all’interno dell’abitacolo andrà via in fretta evitando appannamenti.

In commercio esistono comunque diversi prodotti specifici da usare per evitare che i vetri si appannino, ma possiamo già suggerirne due che funzionano sempre. Il primo è usare la lettiera del gatto, anche per chi non ha gatti. Ne versiamo un po’ dentro ad un calzino traspirante e la mettiamo in macchina, Il silicio che contiene aiuterà ad eliminare la condensa.

Il secondo però è anche più sorprendente e si chiama schiuma da barba. Ne spruzziamo un po’ direttamente sui vetri e poi la asciughiamo con un panno asciutto. Grazie alla patina protettiva che si formerà, anticiperemo la formazione della condensa.

Impostazioni privacy