Tragedia a Natale: 15enne investito da un’auto, è grave in ospedale

Purtroppo a Natale si è verificata una tragedia con un giovane di 15 anni che è stato investito da un’automobile. Il ragazzo è ricoverato in gravi condizioni.

Ancora una volta arriva una notizia che ci porta a parlare della sicurezza quando si va in bici, argomento che in Italia si sta affrontando ormai da diverso tempo.

Incidente in bici
Tragico Natale, incidente (bicizen.it)

Il nostro paese sta cercando di fare un grande passo in avanti nella tutela di chi ama andare sulle due ruote, per il momento però questo non è bastato. Nonostante l’apertura di numerose piste ciclabili i telegiornali continuano a raccontarci episodi tragici, che non vorremmo mai sentire.

Purtroppo stavolta è successo anche a Natale e per giunta a un ragazzo molto giovane, nella speranza che possa riprendersi e lasciarsi questo ricordo tragico come un neo nel suo passato. L’episodio deve però far riflettere affinché cose come queste non accadano mai più.

Tragedia in bici, cosa è successo?

Un ragazzo di 15 anni è stato investito da un’automobile mentre era sulla sua bicicletta, nel pomeriggio di Natale. Il giovane è stato soccorso e portato immediatamente all’ospedale più vicino e al momento è in gravi condizioni anche se la speranza che si possa riprendere è ancora accesa.

Siamo a Udine, l’incidente avviene lungo Via Lumignacco all’altezza del civico 65, incrocio con Via Agrigento, come racconta UdineseTv. Al momento le cause dell’incidente sono ancora sotto la lente di ingrandimento delle forze dell’ordine che stanno cercando di capire le dinamiche dopo aver fatto i rilievi del caso.

Tragico incidente
Bici travolta (bicizen.it)

I soccorsi sono arrivati sul posto in tempi celeri con gli infermieri della Sores che hanno inviato sul posto un’ambulanza e l’automedica come capita sempre in queste circostanze. Il ragazzo è stato portato all’Ospedale Santa Maria della Misericordia con l’ambulanza e il medico dell’automedica a bordo.

Al momento le condizioni sono delicate anche se la speranza è che il ragazzo possa uscire da questo terribile incidente senza nessun problema. Seguiranno aggiornamenti nella giornata con nessuna dichiarazione al momento che ha approfondito la questione o fornito dei dettagli. Giustamente la famiglia ha deciso di chiudersi nella privacy di un Natale che ha portato a un episodio tragico che non si può accettare. Anche perché gli incidenti in bici sono sempre più in Italia e si deve trovare una strada per cercare di porvi un rimedio affinché tutto questo non accada più.

Impostazioni privacy