Paese in subbuglio, un mistero legato a quelle linee: cosa sta succedendo?

Nelle ultime ore era nato un vero e proprio mistero, ma ora è stato tutto risolto. Il paese è andato in subbuglio per delle linee molto difficili da comprendere.

Nell’epoca di internet cose così diventano virali, attirando subito l’attenzione di chi non si rende conto immediatamente di cosa si parli.

Che mistero quelle linee
Le linee misteriose (X @mceada31) Bicizen.it

È per questo motivo che è scoppiato un vero e proprio caso attorno a una situazione difficile da comprendere e da gestire. Una polemica nata per caso che si è espansa a macchia d’olio fino a costringere il Governo a scendere in campo per dare una spiegazione più che plausibile.

Alla fine tutti sono risultati soddisfatti dalla risposta che ha chiarito ogni tipo di dubbio, evidenziando i particolari legati a una situazione che si stava facendo complicata. Sui social il caso è andato via via scemando. Ma di cosa stiamo parlando?

Il caso delle linee misteriose

Il caso di cui parliamo è legato a delle linee che non avevano, fino a poco fa, una spiegazione. Una notizia che è finita sui tabloid di tutto il mondo amplificando anche un certo tipo di polemica.

Ma cosa sono quelle linee?
Linee misteriose (X @DiarioHuelva) bicizen.it

Ci riferiamo alla pista ciclabile Marismas del Odiel che attraversa Huelva e Gibraleon in Spagna. La notizia è diventata virale il 28 dicembre con molti che si sono chiesti cosa ci fosse dietro un progetto misterioso e difficile da essere disvelato. Alcuni hanno pensato che l’insolito design che accompagnava la pista fosse frutto di uno scherzo per lasciare tutti senza parole.

La Giunta dell’Andalucia ha specificato che le linee curve sono realizzate con uno scopo ben preciso. La spiegazione è arrivata al Diario de Huelva dove abbiamo letto: “Per enfatizzare la libertà di movimento negli allargamenti sono state fatte le linee, tracciate una serie casuale che mirano a provocare e incoraggiare le opzioni differenti di percorso e scorrono in queste aree”.

La spiegazione è sembrata più che chiara a chi si era domandato come mai ci trovassimo di fronte a un disegno così insolito e mai visto in precedenza. Nonostante questo in molti hanno manifestato ancora dei dubbi in merito a queto progetto. La pista ciclabile ha portato a un investimento piuttosto corposo, oltre 2.4 milioni di euro per cercare di collegare anche in maniera ecosostenibile la regione. Questo ha portato molti anche a parlare di soldi pubblici sperperati e di una condizione che non piace in vista anche di possibili altri investimenti in grado di sottrarre molto al nostro paese.

Impostazioni privacy