Addio a questa Auto, non verrà più prodotta: che flop, è ufficiale ora

Una nota automobile esce di produzione. Un brutto colpo per gli appassionati che si apprestano a non rivederla più dopo appena pochi anni dall’uscita

Il 2023 si è preso tanti modelli di automobili usciti di produzione. Tra le assenze più pesanti vi sono modelli in produzione da tantissimo tempo – si pensi alla Ford Fiesta – automobili sportive leggendarie – che dire della Audi TT o della Audi R8 – e anche altri veicoli meno celebri ma comunque importanti.

Honda E NY1 fine produzione automobile
Questa Auto non la faranno più – Bicizen.it

Tutti gli anni del resto se ne vanno in pensione modelli importantissimi e la transizione ecologica che vuole questi modelli fuori dal mercato in favore di nuovi modelli elettrici non fa sconti a nessuno. E’ capitato tuttavia che alcune vetture elettriche di nuova generazione siano  messe subito da parte, spesso risultando veri e propri fallimenti commerciali

La casa giapponese Honda  ha tentato in questi ultimi anni di imporsi nel settore delle automobili di piccole dimensioni completamente elettriche. Una di queste, tuttavia, ha già terminato la sua corsa non essendo stata in grado di garantire al produttore un livello di unità piazzate sul mercato accettabile. Scopriamo cosa è successo e di quale mezzo si tratta.

Questa Honda è fuori produzione

La vettura di cui parliamo è la Honda E NY1, un modello che si prospettava molto interessante. Visivamente ispirata alla prima generazione della Honda Civic di cui è quasi la copia, la vettura è stata presentata al Salone di Ginevra del 2019 ma dopo nemmeno quattro anni di produzione, è già storia. Non ha infatti avuto molto successo.

Honda E NY1 fine produzione automobile
Questa abbandona il mercato… – Bicizen.it

La piccola utilitaria caratterizzata da una lunghezza di appena 3,8 metri e dotata di un motore completamente elettrico da 113 kilowatt per 220 chilometri di autonomia  grazie al pacco di batterie al litio non ha venduto molto, totalizzando la misera somma di 12.500 esemplari venduti in tutto il mondo nel giro di due anni, una media di circa 4.000 l’anno, un numero non accettabile per un marchio come Honda.

L’automobile secondo Carscoops non era male ma è stata penalizzata da alcuni problemi“Con un costo di 39mila Euro, interni poco ergonomici ed un’autonomia molto ridotta, la vettura non è stata in grado di affrontare con successo le rivali, penalizzando le vendite”, spiega il periodico. Un insuccesso che ha portato la city car a dire addio per sempre ai mercati di tutto il mondo in meno di un lustro. E quando un’automobile esce di scena è sempre un peccato.

Impostazioni privacy