Stellantis, altra vittoria schiacciante: grandi meriti per Fiat

Stellantis festeggia un altro grande successo che posiziona ancora una volta FIAT al centro del mercato automobilistico: il suo predominio è una certezza.

La chiusura del 2023 ha comportato l’analisi delle vendite e dei mercati per il settore delle quattro ruote. Sopratutto in Europa ci sono ancora tanti marchi a sfidarsi per il predominio dei vari settori, sopratutto per ciò che riguarda le vetture più diffuse, che per prezzi e caratteristiche riescono a conquistare una maggiore porzione di clienti. Nel caso di Stellantis, l’analisi è stata condotta sui loghi che gestisce come gruppo, ovvero Fiat Professional, Peugeot, Citroën e Opel.

Profitti Stellantis crescita
Ancora un trionfo per Stellantis in questo anno assurdo (Canva) – Bicizen.it

Tutti questi brand hanno riscontrato ancora una volta grande successo e la fedeltà da parte degli automobilisti. Per ciò che concerne sopratutto il mercato italiano, Stellantis non ha avversari da temere. In base ai dati proposti da Dataforce, la quota raggiunta dal gruppo italo-francese è addirittura di un aumento delle vendite pari al 45,5%, le quali in totale hanno superato le 88.600 unità.

La cifra già letta così offre grandi garanzie all’impresa, in particolare modo durante un’epoca così complessa per la vendita delle automobili a causa della situazione geo-politica che si vive sopratutto in Europa e nell’Est più che altrove. Confrontando i dati con quelli del 2022, vengono fuori numeri ancora più rassicuranti, poiché rispetto all’anno precedente c’è stato un generale incremento delle vendite del 21%.

Stellantis governa in Italia e spopola in Europa: i dati del 2023

Un marchio in particolare, Fiat Professional ovvero il segmento della casa torinese dedicata alla produzione di veicoli commerciali, vanta però un risultato ancora più incredibile conquistando il 26,1% delle vendite nel settore. Il modello di punta è stato il FIAT Ducato che nel segmento ha raccolto un incoraggiante +9,9% nelle vendite.

In Italia la quota di mercato nel 2023 per è stata 45,5% nel 2023. Un successo per Stellantis accresciuto anche dalla Peugeot Boxer, la Citroën Jumper e Opel Movano. Nel complesso, questi tre modelli hanno apportato ben il 7,2% delle vendite complessive. Per l’Italia è ancora più importante sapere che l’85% di questi veicoli è prodotto presso lo stabilimento di Atessa, in provincia di Chieti. Una fabbrica che esporta a livello internazionale, sottolineando la strategica importanza dell’Italia per Stellantis.

I numeri di Stellantis nel 2023
I numeri di Stellantis nel 2023: FIAT sugli scudi (ANSA) – bicizen

 

Oltre alla FIAT, anche gli altri brand possono ritenersi soddisfatti nel settore dei mezzi commerciali. La Citroën ha venduto oltre 14.000 unità, raggiungendo il 41% in più rispetto al 2022. Peugeot e Opel con 11.500 e 8.700 veicoli hanno raggiunto la quota del 5,9% del mercato e del 4,5%. Sorprende che anche i veicoli elettrici abbiano toccato vette importanti. Nel 2023 quelli del gruppo italo-francese hanno conquistato il 47,5% del mercato, con Opel in testa.

Impostazioni privacy