Altro che Autovelox, questo nuovo apparecchio non perdona nessuno: attenti, è già sulla strada

Un nuovo Autovelox è pronto ed operativo già su alcune strade. Rispetto ad altri ha caratteristiche decisamente insidiose per gli automobilisti

Un dispositivo fotografico utilizzato dalla polizia stradale che rileva automaticamente la velocità dei veicoli. Spulciando l’Enciclopedia Treccani nella sua versione online, è questa la versione data all’Autovelox.

Nuovo Autovelox caratteristiche rilevamento pubblicità
C’è un nuovo Autovelox a minacciare gli automobilisti (Ansa) – Bicizen.it

Questi possono essere sia mobili che fissi ed il loro funzionamento è ormai chiaro a tutti. Il passaggio delle vetture è registrato attraverso due fotocellule laser; la prima fa scattare un timer al passaggio della parte anteriore dell’automobile che si arresta quando la vettura supera la seconda fotocellula. In questo modo viene calcolato l’intervallo di tempo di passaggio della vettura e, contestualmente, la velocità dell’auto. In caso di superamento dei limiti, viene scattata la foto poi inviata alle Forze dell’Ordine che fanno scattare l’accertamento di violazione.

Una procedura semplice che “condanna” migliaia di automobilisti ogni giorno sull’intera rete stradale ed autostradale italiana. Gli autovelox peraltro sono spesso finiti nel mirino delle autorità giudiziarie, tanto che in più un’occasione si è espressa perfino la Cassazione sull’uso “selvaggio” di questi dispositivi da parte dei Comuni per fare cassa.

Autovelox, come funziona il nuovo sistema di rilevamento

Nel 2024 gli automobilisti dovranno fronteggiare un nuovo autovelox, un apparecchio del tutto innovativo che ha un funzionamento differente da quello classico dei sistemi di rilevamento a cui siamo abituati da tempo. Non si tratta di autovelox vero e proprio ma di uno speed control box. È spuntato per la prima volta sulle strade cittadine di Vasto, comune in provincia di Chieti, in Abruzzo.

Nuovo Autovelox caratteristiche rilevamento pubblicità
Le caratteristiche del nuovo Autovelox (Ansa) – Bicizen.it

E’ stato lo stesso comandante della polizia municipale del comune a spiegare il suo funzionamento.  L’eccesso di velocità è una delle cause principali di incidenti e sono stati installati per garantire una sicurezza stradale maggiore in primis dissuadendo e poi rilevando le infrazioni più comuni“, ha spiegato Giuseppe Del Moro. Già, ma come funziona?

Vi sono due modalità di utilizzo e dipende dalla presenza della pattuglia” prosegue il comandante. All’interno del box viene inserito l’Eltraff TruCam, l’autovelox telelaser di ultima generazione. “Gli agenti poi possono utilizzare la modalità automatica che registra la velocità dei mezzi ed attraverso un tablet permette di individuare le generalità dei veicoli procedendo poi alla sanzione amministrativa. In alternativa – ha proseguito il comandante – gli agenti possono fermare le auto e procedere ai controlli e successivamente alla contestazione“.

Impostazioni privacy