Verstappen-Ferrari, finalmente ci siamo? E’ successo davvero

In attesa di rivederlo in pista per i primi test invernali di Formula 1, Max Verstappen fa sognare i tifosi della Ferrari

I tifosi di Formula 1 stanno facendo il conto alla rovescia, quelli della Ferrari ancora di più. Ormai manca poco più di un mese alla presentazione dei team e ai primi test ufficiali in Bahrein. Ma se vi dicessimo che in realtà Max Verstappen è già salito su una Ferrari?

Max Verstappen test Ferrari Portimao
Max Verstappen in Ferrari, è tutto vero (Ansa) – Bicizen.it

Oggi nessuno mette in dubbio che la Red Bull riparta come la squadra da battere perché la pausa invernale non ha azzerato tutto. Le basi tecniche della squadra campione del mondo e la presenza dell’olandese al volante sono una doppia garanzia di qualità.

La superiorità tecnica delle monoposto anglo-austriache è stata evidente per tutta la passata stagione. E adesso gli addetti ai lavori sono convinti che la squadra dei tecnici guidati da Adrian Newey sia ancora in grado di fare la differenza. Stesso discorso per Verstappen che vuole infrangere altri record per avvicinare Schumacher e Hamilton.

Adesso però tutti aspettano con curiosità la presentazione delle nuove monoposto. La Ferrari sarà svelata a Fiorano il 13 febbraio prossimo, il giorno successivo toccherà a McLaren e Mercedes mentre per ora la Red Bull non ha scoperto le sue carte. Però sappiamo che la stagione è partita con un contrattempo: la nuova vettura non ha passato il primo crash test necessario per l’omologazione, al contrario delle Ferrari che sono a posto.

Verstappen-Ferrari, finalmente ci siamo: i tifosi già sognano

Non basta questo per pensare ad una Red Bull in crisi. Le vere risposte arriveranno nei test e soprattutto da inizio marzo con il via del Mondiale. Sappiamo già adesso che Max Verstappen ha un contratto blindato con la sua squadra fino al 2028 e nessuno pensa che non arriveranno alla fine insieme.

Il presente però non è solo con il suo team e nella Formula 1, perché a sorpresa è spuntata una Ferrari ed è bastata quell’immagine per fare sognare i tifosi. Qualche giorno fa infatti Max ha fatto visita al team DTM Emil Frey sulla pista di Portimao.

Max Verstappen test Ferrari Portimao
Max Verstappen sulla Ferrari a Portimao (Instagram) – Bicizen.it

Sulla carta era lì per salutare alcuni amici, come il proprietario del team Lorenz Frey-Hilti e il giovane pilota Thierry Vermeulen, un talento nel quale lui crede molto. In più il padre del giovane pilota è anche il suo manager. In realtà però ha fatto molto di più perché per lui erano pronte una tuta della squadra e un casco.

Come ha spiegato Frey-Hilti a Motorsport.com, quel test in pista era stato immaginato per far crescere ulteriormente Vermeulen grazie anche ai consigli di un campione del mondo. Vero è che Max non guida abitualmente vetture sportive, ma anche grazie alla squadra gestita dal padre nell’Endurance se ne intende molto.

Così è salito a bordo e insieme hanno compiuto un centinaio di giri della pista, alternandosi alla guida della Ferrari GT3 del Team. “Già al primo giro ha dato il meglio di sé. Il modo in cui riesce a gestire la vettura è impressionante. Si adatta rapidamente alla vettura e cerca sempre di ottenere il massimo. C’erano anche altre vetture GT3 sul posto, ma posso dire che è di un altro livello rispetto a tutte le altre”, ha commentato il team principal.

Il sogno di Verstappen in futuro è quello di creare una propria squadra corse in classe GT3 e correre un giorno anche la 24 Ore di Le Mans. Non l’ha mai negato e adesso è anche più vicino a realizzarlo. Per ora la sua Ferrari è stata a ruote coperte, in futuro chissà.

Impostazioni privacy