Moto Ferrari, è successo davvero: roba da ‘brividi’, il motore fa paura a vederlo

La Ferrari è una icona dell’Automotive. La sua immagine è legata ai successi in pista. Il know-how però è stato anche trasferito su moto molto speciali

Il brand Ferrari rimarrà sempre legato ai bolidi stradali e ai trionfi della Scuderia. La casa modenese ha arricchito il palmares con novità prestigiose che hanno avuto un forte impatto. Gli amanti di moto hanno sempre sognato di correre in sella a moto con il Cavallino Rampante.

Moto Ferrari caratteristiche video
Ferrari, non solo supercar – Bicizen.it

Alcuni marchi, come BMW, hanno differenziato la produzione, avendo successo nel settore delle due e quattro ruote. Nel caso della Ferrari sarebbe risultato più difficile. La Scuderia ha fatto la storia nell’Automotive, diventando la numero 1 al mondo nella massima categoria del Motorsport. La leggenda è proseguita con il trionfo nell’edizione del centenario della 24 Ore di Le Mans. Enzo Ferrari sarebbe orgoglioso dei successi strappati nell’era Montezemolo e dal primo grande trionfo targato John Elkann.

I fatturati del Cavallino sono esplosi. Ogni prodotto legato al mondo Ferrari è diventato sinonimo di eccellenza. Il Drake stimava molto i centauri e credeva che l’andare in moto potesse rappresentare un allenamento per i driver di F1. Ai tempi non era impossibile un clamoroso passaggio dal motociclismo all’automobilismo. Il “figlio del vento” John Surtees fu il primo e unico driver a conquistare il titolo mondiale sia con le due che con le quattro ruote. Vinse in F1 con la Ferrari nel 1964, dopo aver trionfato nelle classi 350 e nella 500, tra il 1956 e il 1960, con la MV Agusta.

Ferrari, una moto spettacolare

In passato l’americano David Kay ha trovato un’intesa con la casa Ferrari per la produzione di una moto speciale. Il tecnico ha lanciato un’idea di moto innovativa, ispirata alle soluzioni tecniche della Testarossa, battezzata Ferrari 900. La moto da corsa era equipaggiato da un 4 cilindri in linea raffreddato ad aria da 900 cc a 16 valvole ad iniezione, rendendo possibile il raggiungimento di 265 km/h.

Ferrari Moto progetto
C’è una Moto .. Ferrari, incredibile – Bicizen.it

Stavolta l’artigianalità di un appassionato di moto danese ha portato all’utilizzo di un motore di una Ferrari F355 su una moto custom. Birger Hansen, come vedrete nel video in basso del canale Ligalis Film, ha scelto di montare il V8 da 3,5 litri e 375 CV della Ferrari F355 su una moto di sua costruzione. Il colore rosso è un chiaro richiamo alle vetture del Cavallino. Lo stile cruiser della moto con ampie ruote, una forcella telescopica anteriore, uno scarico Akrapovic aftermarket e una ventola laterale sulla parte posteriore.

I rimandi alla F355 Berlinetta sono svariati. Nel cofano motore a feritoie della supercar c’è un’incisiva linea di cintura come se la parte superiore e inferiore della carrozzeria fosse separata in due parti. Hansen ha costruito la moto in 8 anni. Il progetto è stato completato nel 2019.

Vi sono finiture cromate su alcuni elementi che regalano un aspetto vintage, proprio come la vettura del Cavallino. L’idea di montare un motore Ferrari è geniale, anche perché il sound risulta da brividi. Non vogliamo svelarvi oltre, mettetevi comodi e godetevi il video. Vi resterà certamente impresso.

Impostazioni privacy