Mai più ladri di biciclette, la soluzione arriva dal Belgio

I troppi furti di biciclette sono un punto di riflessione in molti paesi, compresa l’Italia. Dal Belgio arriva una soluzione per evitare che si perpetuino i reati.

La bicicletta è di fatto un mezzo molto utile e sempre più in voga anche e soprattutto con l’avvento dell’elettrico. Rimane però un mezzo molto semplice da rubare.

Bici rubata
Come evitare di far rubare le bici (X The Brussels Times) Bicizen.it

Abbiamo visto, qualche giorno fa, l’invenzione di una bici impossibile da rubare che viene dal Cile, oggi però ci occupiamo di un modello totalmente diverso e che punta non a non a evitare il furto ma a rintracciarne l’eventuale colpevole.

Le due ruote molto spesso vengono parcheggiate con poca sicurezza, magari con un lucchettino facile da scassinare o addirittura da distruggere. Per questo i furti continuano a essere costante in tutto il mondo. I dati sono allarmanti e la sicurezza deve essere rinforzata soprattutto dopo che anche le persone comuni hanno scelto di passare a e-Bike piuttosto costose. 

Sebbene evitare il furto sia molto complicato, c’è chi ha trovato un modo sia per rintracciare i ladri che per scoraggiarli ancora prima di commettere il crimine. Andiamo a leggere da vicino come.

Furti di bici, la soluzione dal Belgio

Arriva dal Belgio la soluzione, anche abbastanza economica, che potrebbe porre fine alla questione ladri di biciclette. Sono sempre più i malintenzionati che si muovono in tutto il mondo e per questo si è pensato a lavorare su delle contromisure adatte.

Come evitare furti bici
Mai più bici rubate (bicizen.it)

Il Belgio ha adottato un processo infallibile, dotando i ciclisti di uno strumento che è utile per le indagini ma soprattutto fa da deterrente per i malintenzionati. Si tratta di un semplice localizzatore Gps che viene nascosto in bici. Per ora gli esperimenti sono stati fatti su dei modelli posizionati strategicamente in varie città e accessibili ai ladri anche perché dotati di sicurezza pari a zero.

A cambiare tutto nel paese è stato l’arrivo del nuovo Ministro della Giustizia, Paul Van Tigchelt, che si è dimostrato molto sensibile a questo problema visto che in Belgio si parla almeno di 30mila furti l’anno denunciati.

A raccontare la notizia di questa “bici-esca” è stato Brussels Times che ha parlato di esca per trovare i ladri. Grazie al localizzatore posizionato sulla bici infatti sarà possibile capire ogni spostamento della bici e arrivare a capo del furto. Chissà che questo metodo non possa essere usato quanto prima anche nel nostro paese.

Impostazioni privacy